Vediamo insieme la lista ufficiale dei vari siti, per l’informazione on line che hanno aumentato il loro pubblico, e quali novità ci sono.

TOP100 Comscore per l'informazione online: l'elenco dei siti che aumentano il loro pubblico
TOP100 Comscore per l’informazione online: l’elenco dei siti che aumentano il loro pubblico

Come tutti i mesi, viene comunicata la lista dei siti che hanno aumentato il loro pubblico, per quanto riguarda l’informazione on line.

Vediamo insieme cosa succede in classifica.

TOP100 Comscore per l’informazione online: l’elenco dei siti che aumentano il loro pubblico

Secondo Comscore il pubblico che segue l’informazione direttamente da internet, nella nostra bella penisola è aumentato del 5 percento rispetto allo stesso mese del 2019, ovvero luglio.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS, QUANTO SONO ATTENDIBILI I TAMPONI CHE DETERMINA LA POSITIVITà?

Ma sono aumentati in particolar modo alcuni settori, come e-commerce con una crescita del 9% ed i servizi finanziari con un aumento maggiore, arrivando al 13%.

Mentre per quanto riguarda, ad esempio i siti di news, c’è una diminuzione, sempre prendendo a riferimento lo scorso anno, del 4%.

Al primo posto della classifica troviamo Citynews con 50 giornali locali in rete con un numero di 27,8 milioni di visitatori unici nel mese.

LEGGI ANCHE —-> JASMINE CARRISI RIVELA: “ESSERE SUA FIGLIA MI HA FATTO SOFFRIRE”

Tgcom, il quotidiano online di Mediaset, conferma la sua posizione rispetto al mese precedente, ovvero il quarto posto con 21,4 milioni di utenti unici.

Libero, io quotidiano di Feltri, fa un grande salto in avanti dalla decima alla quinta posizione, in solo un mese, con un aumento in percentuale del 23%.

Sale di una posizione il network Web 365, che raggruppa al suo interno circa 30 tra giornali on line, siti sportivi e megazine tematici, con un totale di ben 18,2 milioni di utenti unici, solamente nel mese di luglio 2020.

Chiudono le prime dieci in classifica il Fatto Quotidiano, che perde ben il 9% rispetto al mese precedente ed il Messaggero che resta stazionario.

Tra i siti che sono cresciuto maggiormente, possiamo trovare 3 riviste di moda, ovvero Esquire +377%, Elle +215% e Cosmopolitan +120%, tutti di proprietà di Heart Italia.

Dalla classifica sono escluse alcune testate su richiesta dei propri editori, come la Repubblica e La Stampa.