Sgomento e orrore in Germania dove, a Solingen, una madre ha ucciso cinque dei sei propri figli: avevano 1, 2, 3, 6 e 8 anni

Orrore in Germania, madre 27enne ha ucciso i propri 5 figli
Orrore in Germania, madre 27enne ha ucciso i propri 5 figli

Orrore a Solingen, cittadina tedesca di 160 mila abitanti nel Nord Reno Vestfalia, nota per la produzione di coltelli e spade, dove una 27enne è fortemente sospettata di aver ucciso cinque dei propri sei figli e di aver poi tentato il suicidio lanciandosi sui binari della stazione ferroviaria di Dusseldorf. A scoprire i corpicini dei fratellini, che avevano uno, due, tre, sei e otto anni, gli agenti di polizia allertati dalla loro nonna che si era allarmata dopo una telefonata della figlia nella quale le preannunciava l’intenzione di ammazzare i propri figli e poi di suicidarsi. Secondo quanto riportato dai media tedeschi, il maggiore dei fratellini, di undici anni, è sopravvissuto a alla mattanza: infatti era con la madre quando quest’ultima si è gettata sui binari della stazione ferroviaria di Dusseldorf mentre era in arrivo un convoglio.

LEGGI ANCHE –> Temptation Island 8, probabile rinvio della prima puntata

Germania, madre uccide cinque dei propri sei figli. Portavoce della polizia: “Non sappiamo esattamente cosa sia successo”

Al momento non è stato diffuso alcun dettaglio sulla morte dei bambini. La donna è stata ricoverata in ospedale ed è sotto custodia della polizia. “Non sappiamo esattamente cosa sia successo, quando o perché, sappiamo solo che si tratta di una situazione molto tragica”, ha commentato il portavoce della polizia, Stefan Weiand, chiarendo che la donna non è in condizione di essere interrogata e che il padre delle piccole vittime non è sospettato e non ha partecipato in alcun modo ai fatti.

LEGGI ANCHE –> Imprevisto per Ilary Blasi “scappa via tra urla generali e imprecazioni.”