Si ritiene che la fortezza di Galon, recentemente scoperta, sia stata costruita dagli antichi Egiziani e dai Cananei a metà del XII secolo a.C. per tenere fuori le forze nemiche.

fortezza biblica
Gli archeologi in Israele hanno scoperto una fortezza biblica costruita più di 3.200 anni fa.

Si ritiene che gli antichi egiziani e i cananei – nemici degli israeliti nella Bibbia – abbiano costruito la struttura militare a metà del XII secolo a.C. per tenere fuori i predoni dei filistei.

L’edificio fu trovato da alcuni adolescenti che si offrirono volontari con la Israel Antiquities Authority (IAA) per uno scavo vicino al Kibbutz Galon a circa 70 km a sud di Gerusalemme.

Soprannominata Fortezza di Galon, la struttura misura quasi 18m per 18m e ha torri di guardia in ognuno dei suoi quattro angoli.

Nel frattempo una porta all’ingresso è scavata da una roccia massiccia del peso di tre tonnellate.

La fortezza presenta anche un cortile pavimentato con lastre di pietra. Gli archeologi hanno trovato centinaia di antichi vasi di ceramica all’interno delle stanze, alcuni ancora interi, che probabilmente venivano utilizzati nelle cerimonie religiose.

Leggi anche -> Rettile di 4 m ritrovato nello stomaco di un’antica creatura degli oceani

La IAA dice che la struttura evidenzia i disordini in corso in Israele nel XII secolo a.C. – il tempo in cui si pensa che siano esistiti i personaggi biblici Sansone e Debora.

Gli antichi egiziani dominavano la zona fino all’arrivo degli israeliti e dei filistei, costringendo alla costruzione di strutture difensive come la Fortezza di Galon.

Gli antichi israeliti vivevano allora in insediamenti non fortificati sulle montagne della Giudea, mentre i filistei accumulavano il potere in Occidente. Nel tentativo di conquistare più terre nel Levante avevano avuto scontri con gli Egiziani e i Cananei.

Sembra che la fortezza di Galon sia stata costruita come un tentativo Canaanite/Egiziano di far fronte alla nuova situazione geopolitica“, hanno detto gli archeologi dell’IAA Saar Ganor e Itamar Weissbein in una dichiarazione.

Leggi anche -> Bubbles, la triste storia della scimmia di Michael Jackson

La fortezza è stata “costruita in una posizione strategica, dalla quale è possibile osservare la strada principale che costeggiava il fiume Guvrin – una strada che collegava la pianura costiera alla pianura della Giudea”.

fortezza biblica

A metà del XII secolo a.C. la situazione geopolitica cambiò radicalmente con la partenza degli egiziani, che lasciò indifese molte città canaanite e permise ai filistei di invaderle.

Talila Lifshitz, direttrice della comunità e del dipartimento forestale nella regione meridionale del Fondo nazionale ebraico, afferma che la scoperta della fortezza di Galon offre uno sguardo affascinante sulla storia di un periodo relativamente sconosciuto nella storia del Paese”.

La fortezza è ora aperta al pubblico, grazie alla collaborazione tra l’IAA e il Jewish National Fund.