La conduttrice di “Verissimo”, Silvia Toffanin, in un’intervista ha parlato del rapporto con il padre e ha svelato alcuni dettagli.

Silvia Toffanin si confessa "Mio padre non mi faceva uscire"
Silvia Toffanin ha svelato a “Grazia” momenti delicati del suo passato

La presentatrice di “Verissimo”, Silvia Toffanin è una persona molto riservata, si sa molto poco della sua vita privata.

Ma di recente ha voluto condividere con i lettori di “Grazia”, alcuni momenti particolari e delicati che ha vissuto in passato.

LEGGI ANCHE—>ALESSIA MARCUZZI E “IL TRIANGOLO” CON BELEN E STEFANO DE MARTINO

La compagna di Pier Silvio Berlusconi ha confessato di come i nonni l’hanno cresciuta, mentre i suoi genitori stavano al lavoro.

Ed ha anche confessato la gelosia del padre che provava nei suoi confronti “Mi coinvolgevano nelle loro attività: Rosario, processione durante il mese della Madonna. Briscola, Settebello. Giocavamo spesso a carte, vincevo.

Silvia Toffanin confessa “Mio padre non mi faceva uscire”.

I primi amori? Direi nessuno, con mio padre geloso “In paese si usava che i ragazzi, le comitive citofonassero per dire ‘scendi’. Rispondeva mio padre, e ogni volta: ‘Silvia non c’è’. Non mi faceva uscire”.

LEGGI ANCHE—>BALLANDO CON LE STELLE, PRIMO FLIRT PER UNA COPPIA!

E ancora ha rivelato la conduttrice di “Verissimo” che “Ogni tanto mi permetteva di andare in discoteca, a condizione che mi accompagnasse lui. Mi aspettava chiuso in macchina nel parcheggio. Inutile dirgli di andarsene a casa per tornare a riprendermi. Non si muoveva da lì”.

Silvia Toffanin si confessa "Mio padre non mi faceva uscire"
Pier Silvio Berlusconi e Silvia Toffanin stanno insieme da 20 anni

Ha svelato poi di come ha presentato al padre il suo fidanzato Pier Silvio Berlusconi “A mio padre l’ho presentato un anno dopo. La prima cosa che ha detto a Pier Silvio? Io comunque sono dell’Inter”.

I due ora stanno insieme da 20 anni e hanno 2 splendidi bambini, Lorenzo Mattia e Sofia Valentina.