Oggi scatta l’edizione numero 107 del Tour de France, la più prestigiosa corsa ciclistica del mondo: dove vederlo, in tv e in streaming

Dove vedere, in tv ed in streaming, l'edizione numero 107 del Tour de France
Dove vedere, in tv ed in streaming, l’edizione numero 107 del Tour de France

Pur tra mille difficoltà, con il Presidente Emmanuel Macron che non ha escluso un secondo lockdown per arginare l’impennata dei casi di positività al Covid-19 in atto in Francia, oggi è ai nastri di partenza l’edizione numero 107 del Tour de France, la più importante corsa ciclistica del mondo, terzo evento televisivo più seguito, dopo le Olimpiadi e i Mondiali di calcio, simbolo e celebrazione della “grandeur”, non solo sportiva, della Francia. L’intera zona delle Alpi Marittime, che comprende anche Nizza, città che ospita la partenza del Tour, è stata riclassificata “zona rossa”: per tale motivo solo 100 persone, dipendenti dell’amministrazione comunale nizzarda premiati per il duro lavoro svolto in questi ultimi mesi, potranno essere presenti al via sulla celeberrima Promenade des Anglais. Rigide le misure di sicurezza: tanti divieti, imposti soprattutto ai campeggiatori, e tamponi nasali per tutti i componenti dell’organizzazione. Sul piano squisitamente sportivo, si preannuncia un’edizione spettacolare visto il tracciato molto selettivo e adatto agli scalatori, 29 le montagne da scalare, ben 6 arrivi in altura, e una sola cronometro, di 36 km, tra l’altro molto impegnativa, in calendario nella penultima tappa. Viste le assenze eccellenti, su tutte quella del quattro volte vincitore della “maglia gialla” Chris Froome, i favoriti sono due: il campione in carica, il colombiano Egan Bernal, e lo sloveno Primoz Roglic. Occhi puntati anche su Thibaut Pinot, Tom Dumoulin, Richard Carapaz, Nairo Quintana e Tadej Pogacar. Speranze italiane affidate soprattutto a Giacomo Nizzolo, recente vincitore della prova in linea agli Europei di Plouay, e a Fabio Aru. Tuttavia, il ciclista sardo non nutre ambizioni da alta classifica e di conseguenza si ritaglia un ruolo da comprimario per aiutare il proprio capitano: “Non sono ancora al 100% e non ho grandissimi obiettivi in questo momento: voglio solo vedere a che punto all’inizio del Tour perché ci sono state tante sorprese in queste prime settimane dopo la ripresa e quindi anche in una corsa così dura possono capitare varie cose. Sarà un Tour molto bello e spettacolare anche per chi lo guarderà. Ci sono tante tappe molto dure, già domenica sarà impegnativa e poi la terza settimana sarà durissima. Il mio capitano nella Uae-Emirates, Tadej Pogacar, è molto giovane e forte: io mi metto a disposizione“.

LEGGI ANCHE –> Formula 1, Gran Premio del Belgio: dove vederlo

Ciclismo, oggi al via il Tour de France: dove vederlo, in tv e in streaming. Lo sforzo produttivo della Rai

Il Tour de France 2020, edizione numero 107, la più importante corsa ciclistica del mondo, sarà visibile in chiaro sulla Rai, nello specifico su Rai 2 e Raisport, per complessive 100 ore di diretta. Inoltre, il Tour de France 2020 sarà visibile su Eurosport, canale accessibile attraverso la piattaforma DAZN, il primo servizio di streaming live e on demand interamente dedicato allo sport, e per i suoi clienti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox oppure a dispositivi come Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast. Inoltre, il Tour sarà fruibile sul canale satellitare DAZN1 (canale 209 del bouquet Sky)  per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN.

LEGGI ANCHE –> Naike Rivelli su Ig in forma splendida: “Buona come il pane”