Il leader del Carroccio Matteo Salvini ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia nei confronti della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina: “La scuola italiana merita di meglio. Azzolina bocciata!”

Salvini, mozione di sfiducia per la Ministra Azzolina: "Bocciata"
Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina

La prossima riapertura della scuola, tra obbligo di mascherina, distanziamento in aula e il nodo trasporti, è uno dei temi caldi del dibattito pubblico. A renderlo ancora più rovente ci ha pensato il leader della Lega Matteo Salvini che ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia nei confronti della Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina: “Assumere migliaia d’insegnanti precari, stabilizzare almeno 20 mila insegnanti di sostegno, dimenticare la mascherina obbligatoria per i bimbi in classe, smetterla di giocare con banchi e rotelle e di litigare con sindacati, insegnanti, governatori e famiglie. Il Ministro Azzolina è in grado di attuarle? No. La scuola italiana merita di meglio. Azzolina bocciata!“. Una nuova tegola per la titolare dell’Istruzione che nei giorni scorsi si è attirata gli strali di tutte le sigle sindacali della scuola dopo averle accusate di boicottaggio per le loro riserve sulla riapertura delle scuole viste le criticità nell’applicazione dei protocolli di sicurezza.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il bilancio nazionale del 27 agosto

Mozione di sfiducia della Lega per la Ministra Azzolina, Salvini: “Bocciata!”. Assunzioni e 2,9 miliardi per la scuola

“Ho firmato il nuovo decreto che ripartisce i soldi per le assunzioni del personale scolastico per l’emergenza: in 70 mila tra docenti e personale amministrativo, tecnico e ausiliare. Una misura unica in Europa. Consegnati da domani i primi banchi monoposto, a partire dalle scuole delle aree più colpite” dal Covid: a Codogno, Alzano e Nembro. La scuola riparte il 14 settembre con 2,9 miliardi per kit didattici, quaderni, astucci, strumenti digitali. Nessuno in Europa come noi”, ha replicato indirettamente, con un post sui propri profili social, all’annuncio della mozione di sfiducia nei propri confronti il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina. Intanto, in audizione alla Commissione Istruzione della Camera dei Deputati, Agostino Miozzo, coordinatore del Comitato Tecnico-Scientifico, ha precisato che “da 0 a 6 anni non c’è bisogno di portare la mascherina a scuola, da 6 a 10 anni possono toglierla stando seduti, se c’è la distanza. Va indossata quando si muovono. Mentre sul nodo trasporti, “se si vuole riempire lo scuolabus, il tempo massimo di contatto stretto deve essere di 15 minuti. Sul trasporto pubblico l’ indicazione è di aumentare il numero delle corse, riorganizzare gli orari d’ingresso e uscita dalle scuole, disinfettanti sui bus e sollecitare l’uso dell’app “Immuni”. Ci sono rischi  ma occorre riaprire“. A stretto giro di posta la coordinatrice della Commissione Istruzione della Conferenza delle Regioni, Cristina Grieco, ha reso noto che “la Conferenza delle Regioni ha approvato le indicazioni operative dell’ISS per i casi e i focolai di Covid-19 nelle scuole e nei servizi educativi per l’infanzia”.

LEGGI ANCHE –> Mascia Ferri, che fine ha fatto l’ex “panterona” del Grande Fratello