Alberto Matano ha parlato del rapporto, non sempre idilliaco, con la collega Lorella Cuccarini durante la scorsa edizione de La Vita in Diretta

Alberto Matano Lorella Cuccarini confronto
(foto dal web)

Alberto Matano è in rampa di lancio per ripartire con la conduzione de La Vita in Diretta. La nuova edizione del varietà di marca Rai è ormai alle porte. La data d’inizio del contenitore, da molti anni in onda su Rai 1, è stata fissata a lunedì 7 settembre. Per il secondo anno di fila l’uomo presenterà lo storico programma pomeridiano della prima rete del servizio pubblico. Questa volta però al suo fianco non ci sarà Lorella Cuccarini.

La conduttrice se n’è andata dalla trasmissione, non senza polemiche con il collega. Ed ora proprio su quest’ultima, il presentatore ha voluto parlare rilasciando un’intervista ai microfoni di ‘FQ Magazine‘. Le sue parole, riportate da ‘Blogo‘, riferiscono di un rapporto inizialmente conflittuale tra i due. Infatti Matano ha ammesso. “Abbiamo anche discusso e forse una sola volta c’è stato un confronto acceso“.

LEGGI ANCHE —> Andrea Delogu in lacrime | Puntata difficile a La Vita in Diretta Estate

LEGGI ANCHE —> Simona Ventura: nozze rinviate, svelato il motivo a “La Vita in diretta Estate”

Alberto Matano su Lorella Cuccarini: “Il nostro obietto era fare servizio pubblico”

Alberto Matano Lorella Cuccarini confronto
(foto dal web)

Dopodiché cominciando a lavorare insieme, aggiunge il presentatore, sarebbe subentrato il rispetto. “La scelta di dare al programma un taglio diverso non è una mia responsabilità – ha sostenuto –. Se avessi il potere di decidere avrei fatto un altro lavoro“. Quanto ai risultati di audience positivi, visto che il programma ha varie volte battuto Pomeriggio Cinque di Barbara D’Urso, Alberto ha riconosciuto anche il lavoro profuso dalla Cuccarini.

Ci siamo rimboccati le maniche insieme, abbiamo lavorato tanto – ha spiegato –. Quando arrivavano i dati eravamo contenti ma il nostro obiettivo non era vincere ma fare servizio pubblico“. Mentre sulla concorrente di Canale 5, il conduttore ha rivelato. “Ha un modo di raccontare e informare abbastanza unico nel panorama televisivo. Ha portato uno stile che avevo visto in Spagna, ma non in Italia – ha svelato –. Il pubblico può scegliere in qualche modo nella diversità dell’offerta“.