Il cantante Eros Ramazzotti ha reso noto tramite il proprio profilo Instagram di essere diventato “nonno”: il motivo di questo annuncio scherzoso

Eros Ramazzotti nonno annuncio cantante
(foto dal web)

Eros Ramazzotti ha annunciato a sorpresa di essere diventato “nonno“. Non si tratta però di un bambino. Infatti Aurora Ramazzotti, figlia del cantante e di Michelle Hunziker, non è diventata mamma. L’uomo è divenuto “nonno” perché è nata sua puledrina che è stata chiamata Apple. L’artista ha reso nota la nascita con queste parole. “Sono diventato nonno 👴😂😂 La natura vincerà su tutto. Benvenuta Apple“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono diventato nonno 👴😂😂 La natura vincerà su tutto. Benvenuta Apple ❤️❤️

Un post condiviso da Eros Ramazzotti (@ramazzotti_eros) in data:

Eros ha scritto queste frasi nella didascalia del video, in cui si vede camminare la puledrina. In breve tempo il filmato di Ramazzotti, che è possibile visualizzare all’interno del suo profilo Instagram, è stato sommerso da ‘like‘ e commenti di apprezzamento da parte di fan che si complimentavano con lui per il lieto evento. Anche sua figlia Aurora ha commentato il post in questione scrivendo. “Che bella!“, parole seguite da diverse emoji.

LEGGI ANCHE —> “E’ finita” lo annuncia così Elettra Lamborghini “Non si torna più indietro”

LEGGI ANCHE —> Chiara Ferragni : criticata per il suo “lato B”

Eros Ramazzotti, la figlia Aurora discute via social con Selvaggia Lucarelli sul caso Chanel Totti

Eros Ramazzotti nonno annuncio cantante
(foto dal web)

Nel frattempo, la ragazza è stata protagonista di un botta e risposta social con Selvaggia Lucarelli. L’argomento della discussione è stato il caso della foto del lato B di Chanel Totti, figlia 13enne dell’ex capitano della Roma, Francesco Totti, e della showgirl Ilary Blasi, sulla prima pagina di una nota rivista. Ebbene, la giornalista ha parlato su Twitter di più sensibilità in quanto “figlia di”, tirando in ballo con una foto quanto accadde alla stessa Aurora, allora 15enne, nell’estate 2011.

Ebbene, la giovane ha risposto su Instagram dicendo che ci si dovrebbe sempre indignare. A quel punto Selvaggia ha ulteriormente replicato dichiarando. “Cara Aurora, erano già tempi di social (fb era vivo e vegeto) e nessuno ha scritto che la cosa va normalizzata“, aggiungendo poi. “Il giornalismo nel 2011 esisteva da un po’. Nessuno ritenne necessario dire qualcosa. Nessuna polemica solo una riflessione“.