Secondo i dati della NASA, un asteroide calcolato per dirigersi verso la Terra nel corso di quest’anno ha una probabilità dello 0,41% di colpire il pianeta.

asteroide terra
Si prevede che si dirigerà verso di noi a novembre, per coincidenza, più o meno nello stesso periodo delle elezioni negli Stati Uniti.

Ai problemi che il Paese sta già affrontando nel mezzo della pandemia e dei disordini civili si aggiunge la proiezione di un asteroide di un metro e ottanta che si avvicinerà alla Terra il 2 novembre – il giorno prima delle elezioni, riferisce la CNN.

Leggi anche -> Rettile di 4 m ritrovato nello stomaco di un’antica creatura degli oceani

L’oggetto spaziale è noto come 2018VP1, secondo il Centre for Near Earth Objects Studies del Jet Propulsion Laboratory della NASA.

Secondo i dati della NASA, ha un diametro di 0,002 km, ovvero circa 2 metri. È stato visto per la prima volta all’Osservatorio Palomar in California nel 2018.

asteroide terra

La NASA dice che ci sono tre potenziali impatti, ma “sulla base di 21 osservazioni che coprono 12,968 giorni“, l’agenzia ha determinato che l’asteroide probabilmente non avrà un impatto profondo e nemmeno scatenerà la fine del mondo.

Leggi anche -> Vitello a due teste sconvolge un intero villaggio, “Mai visto niente di simile”

Non preoccupiamoci troppo, dunque, per l’arrivi ormai imminente di questo asteroide ma forse, se siamo fortunati, potremmo sperare di poterlo vedere nei cieli del nostro emisfero tra un paio di mesi.