Svolta nelle indagini sulla scomparsa di Sabrina Beccalli, la 39enne di Crema di cui non si hanno più notizie dalla mattina di Ferragosto: fermato un suo amico

Scomparsa di Sabrina Beccalli: fermato un suo amico

Un uomo è stato fermato dai carabinieri del Comando Provinciale di Cremona nell’ambito delle indagini sulla scomparsa di Sabrina Beccalli, la 39enne di Crema di cui si sono perse le tracce da 4 giorni. L’uomo, Alessandro Pasini, 45enne tossicodipendente, precedenti per rapina, spaccio e resistenza, era alla guida dell’auto della donna, una Panda, la notte in cui la vettura è stata trovata carbonizzata nelle campagne di Vergonzana, nel Cremasco, e, secondo fonti investigative, è un amico della donna. L’uomo è stato tradotto nel carcere di Cremona: è accusato di omicidio e distruzione di cadavere. Nel corso dell’interrogatorio l’uomo, alla presenza del proprio legale, si è avvalso della facoltà di non rispondere. Tuttavia, il fermo è “il prodotto di una serie di attività investigative” del Nucleo investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Cremona e del N.O.R.M.- Aliquota operativa della Compagnia Carabinieri di Crema e della stessa Procura della Repubblica che ha disposto il sequestro dell’abitazione della 39enne.

LEGGI ANCHE –> Gioele, ritrovati resti umani e una maglietta

Donna scomparsa a Crema, fermato un uomo. La sorella di Sabrina: “Disposta a perdonarlo ma ci dica dove ha nascosto il cadavere”

Decisive le immagini della telecamera di videosorveglianza che hanno ripreso l’uomo alla guida dell’auto della vittima. Della donna, separata con un figlio di 15 anni, non si sapeva più nulla dalla mattina di Ferragosto quando Sabrina non si è più presentata e i parenti l’hanno cercata inutilmente denunciandone poi la scomparsa. All’una di notte ha mandato un messaggio al figlio per augurargli la buona notte, poi il telefono è stato spento.  “L‘aspetto che ci fa pensare al peggio – ha spiegato la sorella di Sabrina – è il fatto che non abbia contattato il figlio, con il quale ha un legame speciale. Sono pronta anche a perdonarlo ma dica subito dov’è Sabrina. Ci faccia trovare il corpo di mia sorella, non posso non sapere dov’è adesso mia sorella”.

LEGGI ANCHE –> Chiara Ferragni: il vestito trasparente e sottile non copre le sue curve!