Puntata piena di emozioni e dolore quella andata in onda mercoledì 19 agosto a La Vita in Diretta Estate, in cui Andrea Delogu non trattiene le lacrime

Andrea Delogu lacrime Vita In Diretta Estate
(foto dal web)

È stata una conduzione complicata quella di mercoledì 19 agosto de La Vita in Diretta Estate per Andrea Delogu e Marcello Masi. La puntata del varietà di Rai 1 è andata in onda a un orario precedente rispetto al solito, vale a dire immediatamente dopo al programma di Pierluigi Diaco, Io e Te. Infatti è stata una puntata purtroppo fuori dal comune.

Poco prima era avvenuta la scoperta dei resti probabilmente appartenenti a Gioele Mondello, bambino di quattro anni sparito lo scorso 3 agosto in circostanze misteriose con la madre Viviana Parisi, ritrovata poi morta ai piedi di un traliccio. Nelle vicinanze del luogo del triste ritrovamento di trovava un inviato del programma. Quest’ultimo ha assistito all’approdo del carro funebre e alla reazione addolorata dei familiari all’arrivo della bara.

LEGGI ANCHE —> Adriana Volpe critica Serena Enardu: “La svista è un altra cosa”

LEGGI ANCHE —> Mara Venier dichiara apertamente: “Gli influencer? Rompono i co***oni”

Andrea Delogu e Marcello Masi, emozione e dolore a La Vita in Diretta Estate

Andrea Delogu lacrime Vita In Diretta Estate
(foto dal web)

Sono state immagini strazianti, alla cui vista Andrea Delogu si è emozionata e non ce l’ha fatta a trattenere le lacrime. Parimenti Marcello Masi con una mano copriva il suo dolore per la tragica scomparsa del piccolo. È stata una situazione che ha colpito nel profondo dell’animo i due presentatori. L’uomo ha commentato. “Purtroppo è il nostro lavoro“.

È stata quindi una puntata dedicata praticamente solo allo strazio per il ritrovamento dei resti del bambino di 4 anni. Lo stesso inviato nei pressi del posto in cui è avvenuta la drammatica scoperta ha dovuto parlare di come ha reagito il papà di fronte al feretro del suo amato figlioletto. “C’è il padre che sta abbracciando la bara“.