Il presentatore di Canale 5, Gerry Scotti ha fatto delle rivelazioni dopo l’infortunio che gli ha provocato frattura al metatarso del piede e al legamento.

Gerry Scotti dopo l'infortunio "È faticoso registrare"
Il cast del programma “Tu si Que Vales” è stato riconfermato

Durante il lockdown, il grande Gerry Scotti non si è fermato un attimo: ha presentato “Striscia la Notizia”, ha fatto parte della giuria di “Amici Celebrities”, fino alle registrazioni di “Tu Si Que Vales” e di “Caduta Libera”.

Belen Rodriguez, che fa parte della grande famiglia di “Tu Si Que Vales”, ha fotografato il bravissimo conduttore, mentre aveva stampelle e tutore, che ha dovuto portare per 25 giorni.

LEGGI ANCHE—>GIORNI DIFFICILI PER BENEDETTA ROSSI “MI E’ PRESO IL PANICO…”

Gerry Scotti si è fratturato il metatarso del piede e il legamento, cioè la cosiddetta frattura del ballerino. Ha poi aggiunto che è stato molto fortunato, dato che, dal tipo della frattura, avrebbe anche potuto farsi molto più male, come ad esempio rottura di spalla, femore e gomito.

Gerry Scotti ha portato il tutore per 25 giorni, dopo l’infortunio

In un’intervista a “Tv Sorrisi e Canzoni”, il conduttore ha parlato anche delle sue nuove esperienze televisive: di “Tu Si Que Vales” (con il cast del programma invariato) ha detto “Siamo sempre più affiatati, è molto faticoso registrare anche per il caldo ma stiamo facendo delle puntate bellissime”.

LEGGI ANCHE—>ROMINA POWER APPROVA LE SCELTE DI YARI, “BELLISSIMO CONCERTO SPIRITUALE”

Ritornerà anche il pubblico “50 persone al posto delle 150, sono poche ma fanno molto casino”.

Gerry Scotti dopo l'infortunio "È faticoso registrare"
Gerry Scotti ha portato le stampelle per 25 giorni

Infine, Gerry Scotti ha anche parlato del suo ritorno con “Chi Vuole Essere Milionario”, in uno studio montato a Milano, dopo che negli ultimi anni, il programma veniva girato in Polonia. “Per me sarà come tornare a casa. Saranno 8 le puntate e le registreremo il giorno prima”