Secondo un popolare proverbio, la vendetta è un piatto che va servito freddo: sta di fatto che prima o poi questi segni zodiacali vendicativi la cercheranno più di altri per torti subiti

Segni zodiacali vendicativi quali sono
(foto dal web)

Alcuni segni zodiacali sono più propensi di altri ad ordire vendette di piccolo conto verso coloro che fanno loro qualche tipo di torto. Potete tentare ad insegnargli la virtù del perdono, ma sappiate che questo vostro obiettivo non sarà per nulla semplice. Infatti, soprattutto se siete stati voi ad aver pestato loro le scarpe, aspettatevi che possano ad avere una voglia di rivalsa nei vostri confronti.

Tra questi segni zodiacali vendicativi troviamo lo scorpione. Fate attenzione alle persone nate dal 23 ottobre al 22 novembre perché, anche nel caso possano essere trascorsi molti anni, potrebbero rivalersi su di voi per un torto di antica data. Attenti anche al Cancro che, pur essendo un segno solitamente tranquillo, non manda giù tradimenti o umiliazioni che possano averlo addolorato. In questo caso però potrebbe vendicarsi lasciando colui o colei che gli hanno fatto male senza avere alcun tipo di ripensamento.

LEGGI ANCHE —> 5 Segni Zodiacali che non sono pronti per il matrimonio

LEGGI ANCHE —> Zodiaco, i segni zodiacali che attirano partner negativi e relazioni difficili

Segni zodiacali vendicativi, attenzione anche a Pesci Capricorno Toro e Gemelli

Segni zodiacali vendicativi quali sono
(foto dal web)

Occhio anche ai segni dei Pesci. In genere hanno un solido autocontrollo ma, qualora subiscano dei torti, diventano vendicativi mettendo a segno la loro rivalsa improvvisamente. Anche il Capricorno si trasforma quando gli pestano i piedi senza eccezioni verso chiunque.

Se viene tradita la fiducia nei confronti del Toro scordatevi il perdono e anzi fareste bene ad aspettarvi una loro vendetta. Anche per quanto riguarda i Gemelli, la rivalsa è un qualcosa quasi da mettere per sicura, ma magari non per immediata. Infatti effettuano una profonda riflessione prima di vendicarsi di coloro che hanno provocato loro della sofferenza.