Coronavirus: l’esecutivo ha deciso di anticipare le regioni e di correre ai ripari dopo l’impennata di contagi

Coronavirus

Coronavirus, arrivata la decisione che era nell’aria da qualche ora. Il governo ha chiuso le discoteche in tutta Italia. Provvedimento che si è reso necessario dopo l’aumento dei casi sul territorio nazionale.

Una decisione che crea già polemiche. Con il sindacato italiano dei locali notturni che annuncia un ricorso al Tar. Dopo la riunione congiunta con le regioni, l’esecutivo ha annunciato la stretta nei confronti dei locali della movida.

Verso queste attività in ogni caso sarà riconosciuto un sostegno economico che consentirà di mantenere attiva la chiusura. Il secondo provvedimento preso è quello dell’obbligo delle mascherine nei luoghi aperti al pubblico e dove si possono verificare assembramenti.

Tale provvedimento dovrà essere rispettato dalle ore 18 alle 6 del mattino. Ovviamente non ci stanno i gestori dei locali che non si sentono i soli responsabili dell’aumento dei casi. Per loro il provvedimento è ingiusto e discrimina la loro attività.

–> Leggi anche Elvis è ancora vivo? A 33 anni dalla scomparsa spunta un’incredibile foto

Il ministro Speranza: “Provvedimento necessario, la priorità deve essere la ripresa della scuola in sicurezza”

Coronavirus e chiusura delle discoteche che fa discutere ancora. Non ci stanno i gestori dei locali notturni che si sentono oltremodo penalizzati. Si annunciano ricorsi al Tar contro la decisione del governo.

Intanto il ministro alla Salute Roberto Speranza, a margine del vertice con le Regioni, ha spiegato che si tratta di un provvedimento necessario. In quanto si sta registrando un sensibile aumento dei casi che fa riflettere.

Non si può per il ministro gettare al vento proprio adesso tutto quello che di buono è stato fatto. Con una stretta che appare inevitabile per ridurre i rischi nella movida. Per Speranza si deve garantire in tutti i modi la ripresa in sicurezza dell’anno scolastico.

–> Leggi anche Coronavirus, il bollettino del 16 agosto: gli aggiornamenti dalle Regioni

Coronavirus

E’ questa la priorità che si pone il governo in queste ore. Con il costante monitoraggio della situazione, con la speranza che i contagi possano calare. 

–> Leggi anche Coronavirus, due positivi sul set: stop alle riprese di ‘Natale su Marte’