L’ex campione indiscusso dei pesi massimi Mike Tyson ha ammesso di essersi ‘spaventato a morte’ durante la sfida Tyson vs Jaws durante la quale ha dovuto immobilizzare uno squalo a mani nude.

mike tyson squalo

Non capita spesso che Mike Tyson ammetta di essere spaventato a morte, ma questo è esattamente ciò che ha provato l’ex campione di boxe dei pesi massimi quando ha affrontato uno squalo nel suo habitat naturale.

Tyson stava facendo un’apparizione su Discovery Channel nel programma Tyson vs. Jaws: Rumble on the Reef, durante la quale gli è stato affidato il compito di raggiungere la “Tonic Immobility” – uno stato temporaneo di inattività dello squalo.

Leggi anche -> Mike Tyson, il ritorno con l’incontro a settembre contro Roy Jones Jr

Ha ottenuto l’equivalente di una vittoria per K.O. contro uno squalo mentre si preparava per il suo ritorno sul ring contro Roy Jones Jr, ma gli ci è voluto un po’ di tempo per acquisire fiducia.

Inizialmente ha lavorato con gli scienziati alle Bahamas per sentirsi più a suo agio in una località che ospita squali limone, squali grigi, squali toro e altro ancora.

Il primo turno è stato un’immersione in gabbia con gli squali limone, ed era chiaro che non si sentiva affatto a suo agio nell’ambiente sottomarino.

Ma la fiducia di Iron Mike è stata rafforzata nel secondo turno, che è stata un’immersione in mare aperto dove ha spinto via delicatamente gli squali ogni volta che si sono avvicinati troppo.

Il tutto è stato costruito per il terzo giro, che ha chiesto a Tyson di far addormentare lo squalo a mani nude.

L’ex pugile era talmente pietrificato dalla paura che ha vomitato prima di immergersi a quasi 15 metri sott’acqua senza gabbia e di afferrare uno squalo per cercare di indurre quel particolare stato di immobilità a mani nude.

mike tyson squalo

In un video promozionale dell’evento, andato in onda domenica su Discovery Channel negli Stati Uniti, Tyson aveva detto che “qualcuno verrà morso” – un riferimento eloquente all’episodio in cui ha morso l’orecchio di Evander Holyfield durante un incontro per il titolo dei pesi massimi.

Leggi anche -> Mike Tyson – Il Ritorno, velocità e potenza impressionanti in allenamento – VIDEO

Ho affrontato questo sfidante per superare le paure che ancora affronto nella vita, ha detto Tyson in una dichiarazione. “Lo equiparerei al superamento della mia paura di tornare sul ring a 54 anni”.

“Ho imparato da questa esperienza durante la Shark Week (Settimana degli Squali) che, qualunque cosa mi intimidisca, sono ancora in grado di affrontare la sfida e di superare qualsiasi cosa mi impedisca di realizzare la missione della mia vita: raggiungere il mio più alto potenziale nella vita e avvicinarmi a Dio”.