Coronavirus, il bollettino dal ministero della Salute: oggi in Italia altri 481 positivi e dieci vittime

Coronavirus

Coronavirus: il bollettino del ministero della Salute,  di oggi 12 agosto, evidenzia un aumento dei casi rispetto alla giornata di ieri. I positivi sono infatti aumentati da 412 a 481 in 24 ore. Il numero totale dei positivi arriva così a 251.713 da inizio pandemia.

I decessi di oggi sono stati 10, con il dato complessivo che si attesta a 35.225 da febbraio ad oggi. I numeri dei dimessi e guariti è di 236 in più rispetto a ieri. Per un totale di 202.697 da inizio emergenza.

Gli attualmente positivi sono 230 rispetto a ieri, con il totale di 13.791 in tutta Italia. In isolamento domiciliare ci sono 248 pazienti, 12.959 casi da febbraio ad oggi.

Infine passiamo ai dati sui pazienti. Quelli con sintomo sono -22 rispetto a ieri (totale 779). Mentre quelli in terapia intensiva sono 4 in più rispetto alle ultime 24 ore, per un totale di 53.

–> Leggi anche Coronavirus, gli esperti contro il vaccino russo: “Decisione avventata”

In Lombardia nelle ultime 24 ore altri 102 positivi, nessun decesso nella regione più colpita d’Italia

Coronavirus: il bollettino della regione Lombardia fa emergere altri 102 positivi su 7.960 tamponi effettuati. Dei positivi di oggi si registrano 16 soggetti classificati come debolmente positivi. Mentre altri 5 sono stati intercettati a seguito di test sierologici.

Non si sono registrati decessi per il sesto giorni consecutivo nella regione più colpita d’Italia dall’emergenza. Il numero totale delle vittime resta così fermo a 16.833 da febbraio ad oggi.

Buone notizie dai malati e dimessi: in un giorno 95 in meno, dato da prendere in considerazione con ottimismo.

–> Leggi anche Coronavirus, obbligatorietà vaccino, Speranza: “Prime dosi ai medici”

Coronavirus

Aumentano i ricoveri con sintomo: in un giorno sono 5 in più, on il totale che arriva a 165. Restano dieci i pazienti delle terapie intensive.

–> Leggi anche Cuneo, auto finisce fuori strada sulle montagne: morti cinque giovani