La Iena Nadia Toffa è morta il 13 agosto dell’anno scorso, a causa di un tumore, lasciando un vuoto sia nella sua famiglia che nei suoi fan.

Ad un anno dalla sua morte, la madre di Nadia Toffa rivela un particolare
Nadia Toffa e la mamma Margherita

Il 13 agosto del 2019 ci ha lasciato la Iena Nadia Toffa. Proprio gli autori del programma diedero questo triste annuncio.

Quando morì, Nadia Toffa lasciò un vuoto sia nei suoi affetti familiari, che nei suoi fan. Quando scoprì di essere malata, la Iena decise di rivelare a tutti il suo stato di salute.

Ha sempre combattuto, fino all’ultimo. Tutti i suoi colleghi sono sempre stati accanto alla Toffa, soprannominatola “Guerriera”.

LEGGI ANCHE—>ADRIANA VOLPE, CI SONO PROBLEMI: “OGNI MATTINA” RISCHIA LA CHIUSURA

Le ultime parole dette dalla Iena le ha svelate proprio la madre Margherita, che le ha raccontate poco dopo la morte della figlia.

Il 13 agosto Neri Parenti sta preparando uno speciale per ricordare Nadia Toffa

Rivelò che la sorella Silvia era in attesa di una femminuccia. In quel periodo sapevano che la sorella stava cercando di avere un bambino, ma nessuno sapeva che era in dolce attesa.

La cosa che sconvolse tutti è stato che Nadia Toffa rivelò quale era il sesso del bambino. La bambina, che è nata durante il lockdown, sta bene e si chiama Alba Nadia.

LEGGI ANCHE—>MARA VENIER, NUOVO INFORTUNIO IN CASA: “DEVO PROPRIO FARMI BENEDIRE!”

Tra pochi giorni ricorrerà il primo anniversario della sua morte e i suoi colleghi stanno preparando uno speciale de “Le Iene” in suo onore, per ricordarla attraverso testimonianze e ricordi.

“Credo che se Nadia ci vedesse fare quello che stiamo facendo si ammazzerebbe dalle risate”, così ha commentato Davide Parenti, l’ideatore del programma.

Ad un anno dalla sua morte, la madre di Nadia Toffa rivela un particolare
Tutte “Le Iene” hanno ricordato Nadia Toffa

E ancora “A un anno di distanza stiamo per farvi vedere qualcosa per cui non siamo assolutamente attrezzati, perché in questo speciale dedicato a Nadia parleranno tutte le persone che hanno lavorato con lei e che normalmente stanno dietro la telecamera.Questa cosa che ci costa moltissimo ma, come vedrete, la facciamo solo per lei”.