Flavio Insinna rivela due nomi che in futuro potrebbero condurre il game show L’Eredità: entrambe donne, per la prima volta nella storia del programma

L'Eredità Flavio Insinna due nomi
(foto dal web)

Da qualche giorno è calato il sipario su L’Eredità. Come da diversi anni a questa parte, in estate al posto del game show va in onda Reazione a Catena. Dunque in questo momento a dirigere il preserale di Rai 1 è Marco Liorni e non Flavio Insinna.

Quest’ultimo ha recentemente rilasciato un’intervista al programma Tv Talk parlando di quando ha dovuto raccogliere il testimone di Fabrizio Frizzi, morto di malattia. “Mi sono andato a prendere il gioco di un amico, non di un collega, che me lo ha lasciato nella maniera più cruda e triste possibile“.

LEGGI ANCHE —> Flavio Insinna: la fidanzata è un ex concorrente che ha vinto al suo programma!

LEGGI ANCHE —> Affari Tuoi verso il ritorno, ma senza Flavio Insinna | Il nuovo conduttore

L’Eredità, Flavio Insinna apre a una conduzione al femminile del programma di Rai 1

L'Eredità Flavio Insinna due nomi
(foto dal web)

Insinna ha raccontato che sono stati giorni molto difficili, vista l’amicizia che lo legava a Fabrizio. Infatti il conduttore ha spiegato ai microfoni della trasmissione di Rai 3 come è stato sostituire un grande professionista e uomo come Fabrizio. “Il primo giorno di registrazione scelsi il camerino di Fabrizio Frizzi, perché era piccolo, semplice entravi e c’era lui – ha rivelato –. Carlo Conti quando se ne accorse mi disse ‘bravo mettiti qui vicino a me, al mio camerino, qualunque problema bussa. Una cosa non comune“.

Flavio ha poi proseguito dicendo la sua sulla prossima edizione de L’Eredità. Il presentatore non esclude che in futuro ci possa essere una conduttrice e non un conduttore, come avvenuto finora per il famoso quiz. “Io l’ho già detto in più occasioni che sarebbe un’alternanza giusta, al di là, delle quote rosa – ha sostenuto –. Io ho sempre pensato che, se non avessero queste carriere brillanti, Luciana Littizzetto e Veronica Pivetti sarebbero state perfette“.