Una bomba d’acqua ha investito ieri la città di Palermo: 2 i morti. Ma è giallo: non si trovano i corpi dei due sfortunati automobilisti

Palermo, bomba d'acqua: 2 morti ma è giallo

Una bomba d’acqua si è abbattuta sulla città di Palermo causando la morte di due automobilisti sorpresi dall’eccezionale nubifragio mentre si trovavano in un sottopasso di Viale della Regione: l’enorme massa d’acqua in pochi secondi ha saturato il sottopasso non lasciando loro scampo. Tuttavia i corpi dei due sfortunati automobilisti, nonostante le ricerche dei sommozzatori dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Palermo, prontamente intervenuti per prestare soccorso a chi era rimasto intrappolato, non sono stati ancora rinvenuti, ragion per cui per la l’amministrazione comunale ufficialmente sono dispersi. Per fortuna altri automobilisti sono riusciti a mettersi in salvo nuotando. Invase dal fango e trasformate in fiumi diverse arterie del capoluogo regionale siciliano tanto da trascinare alla deriva decine di automobili ivi parcheggiate. Inoltre, due bambini, dopo ore nell’automobile, insieme ai genitori, sommersa dall’acqua, sono stati ricoverati in ospedale dal momento che accusavano sintomi da ipotermia.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, i raggi ultravioletti lo annientano in pochi secondi

Bomba d’acqua su Palermo, 2 morti ma è giallo: non si trovano i corpi

Per tutta la notte i Vigili del fuoco sono stati impegnati nelle operazioni di svuotamento dei sottopassi di Palermo dopo l’eccezionale nubifragio. Idrovore ancora in azione, senza tregua. Ma è giallo: nessun cadavere è stato trovato né è stata inoltrata una denuncia di scomparsa, ha reso noto la centrale operativa dei Vigili del fuoco. Tuttavia le operazioni continuano. Ieri, come anticipato nel primo paragrafo, squadre di sommozzatori hanno cercato due presunti dispersi ed è stata individuata un’auto sommersa nel sottopasso ma le verifiche hanno dato esito negativo, le due persone, quindi, al  momento risultano disperse. Nomdimeno, per ora il bilancio ufficiale è di 2 morti.

LEGGI ANCHE –> Scoperto pesce dai denti umani, “Mai visto nulla di simile”