Vediamo come cucinare l’hamburger perfettamente ed evitare gli errori più comuni durante la cottura di questo celebre piatto, conosciuto in tutto il mondo

Hamburger come cucinare errori comuni
(Getty Images)

Cucinare hamburger sembra essere molto semplice. D’altronde basta metterlo su una padella o in una griglia e poi accendere il fornello girandolo di tanto in tanto per riuscire a prepararlo. Attenzione però, perché è altrettanto facile commettere errori che incidono sul gusto del piatto.

Ad esempio è abitudine diffusa premere con un utensile da cucina sulla carne per far sì che si cucini in meno tempo. Si tratta però di uno sbaglio! Premendo sui lati dell’hamburger fuoriesce la sua parte più gustosa. Infatti quel sughetto se ne andrà nella padella invece che nella nostra bocca. Inoltre quei liquidi appetitosi, una volta persi, faranno in modo di rendere il disco secco e asciutto.

LEGGI ANCHE —> Zucchine grigliate, ricetta per farle più buone | Ingredienti | Preparazione

LEGGI ANCHE —> Patatine fritte: la ricetta per prepararle croccanti come quelle in busta

Hamburger, come cucinare il celebre piatto senza commettere questi errori

Hamburger come cucinare errori comuni
(Getty Images)

Sarà dunque inutile coprire la carne successivamente con varie salse, in quanto essa risulterà dura e dallo scarso sapore. Un altro errore è quello di aggiungere tardivamente e in modo non corretto l’hamburger. Questo dovrebbe essere condito prima di essere cotto per assorbirli in maniera migliore.

Sbagliano anche coloro che ritengono che non si dovrebbe girare più volte la carne mentre la si cuoce. Viceversa fare questa azione assicura uniformità alla cottura. Infine da non dimenticare, oltre a tutti questi consigli che vi abbiamo suggerito, anche la carne che dovrete utilizzare. Essa dovrebbe essere correttamente grassa per far sì che il piatto alla fine sia gustoso come si desidera che sia. Insomma tenete a mente questi semplici trucchi e otterrete hamburger perfetti e irresistibili. Pronti a mettervi ai fornelli?