Vediamo come è possibile perdere fino a 3 chili in una settimana con la dieta del gelato, alimento dell’estate fresco e appetitoso

Dieta del gelato perdere chili
(Getty Images)

È possibile dimagrire consumando un alimento fresco e appetitoso (soprattutto in estate) come il gelato. Stiamo parlando di una dieta che che vede al centro questo cibo al posto di un pasto completo. Infatti si tratta di alimento che ha al suo interno zuccheri, proteine e grassi. Questo regime alimentare permette di sostituire un pasto principale a scelta, vale a dire pranzo o cena, con del gelato.

L’altro pasto invece dovrà includere cibi salutari e non dall’eccessivo apporto calorico. In questa maniera potrebbe perdere chili di troppo in poco tempo. In una settimana è possibile togliere fino a 2-3 kg. Un’avvertenza però: come tutte le cosiddette diete lampo, si consiglia di consultare il proprio medico prima iniziarla. Inoltre vi è anche il rischio che per raggiungere l’obiettivo che vi siete prefissati rapidamente, possa verificarsi anche il famigerato effetto yo-yo.

LEGGI ANCHE —> La dieta delle “Star” per perdere 9 kg in pochissimo tempo

LEGGI ANCHE —> Dieta del finocchio, come perdere fino a 5 kg in una settimana

Dieta del gelato, come è possibile perdere 2-3 kg in 7 giorni | L’esempio di menu

Dieta del gelato perdere chili
(Getty Images)

Premesso tutto ciò, spieghiamo quindi in cosa consiste la dieta del gelato. Innanzitutto sarebbe meglio scegliere gelati artigianali, di gusto alla frutta o sorbetti. Mentre solo saltuariamente optare per quelli alla crema. No a coni, ma solo coppette. Quanto alle quantità, questa è determinata dai gusti che avete scelto. Ad esempio, come riportato da ‘LolNews.it‘, mezzo chilo di gelato alla fragola sarà equivalente a un piccolo alla gianduia.

Per quanto riguarda le dosi, sta a voi scegliere 250 grammi circa di gelato alla frutta, 200 grammi a base di creme, 150 grammi alla cassata siciliana, 180 grammi di semifreddo o 100 grammi di tartufo al caffè. Un esempio di menu: per colazione un caffè, un tè o una tisana con 2 fette biscottate e marmellata senza zucchero. Per pranzo una porzione di gelato. Per cena spaghetti alle vongole e vitella alla griglia e come spuntini un frutto o una spremuta.