Coronavirus: la virologa ottimista sulla situazione italiana perché ha notato un senso di responsabilità dei cittadini

Coronavirus

Coronavirus: la nota virologa Ilaria Capua ha fatto il punto della situazione nel nostro paese in un intervista a Sky Tg24 dove si sofferma sui temi principali che riguardano aumento dei contagi e possibile seconda ondata in autunno.

La virologa si dice ottimista sulla situazione, anche perché afferma che gli italiani si stanno comportando in modo corretto. Rispettando le norme di sicurezza che limitano i rischi di contagio. Un azione che fa ben sperare nel nostro paese.

Dove il contagio è stato appiattito ma non azzerato. E i numeri di questi giorni secondo la virologa testimoniano questo andamento. Che porta ad essere ottimisti in tutto, anche per quel che riguarda la seconda ondata.

Adesso il pericolo maggiore sono i focolai e i casi importati. Perché il virus rispetto a qualche tempo fa viaggia con una maggiore frequenza. E questa l’insidia principale che si può correre adesso.

–> Leggi anche Coronavirus, Bassetti: “Basta allarmismi, mandiamo un messaggio sbagliato”

Per la virologa sono stati compiuti passi importanti nel contrasto al virus, anche per affrontarlo al meglio

Coronavirus: la virologa Ilaria Capua riesce a tranquillizzare gli italiani su tutti i settori. Per quel che riguarda la seconda ondata afferma che dipende tutto da noi. Dall’affrontare nel modo giusto le situazioni e al non abbassare la guardia.

Il virus è ancora presente, e anche per i mesi prossimi sappiamo rispetto al passato come deve essere affrontato. Con situazioni che fanno meno paura dei mesi di febbraio marzo ed aprile, quando siamo stato colpiti da un emico invisibile e sconosciuto.

–> Leggi anche Coronavirus, il bollettino dell’11 luglio: gli aggiornamenti dalle Regioni

Ilaria Capua

Parole che danno molta speranza e che fanno capire che nei mesi scorsi sono state adottate delle misure importanti per contenere il fenomeno.

–> Leggi anche Coronavirus: un positivo in casa Parma Calcio, squadra in isolamento!