Coronavirus: il virologo mette in guardia sui possibili rischi che si possono correre andando in piscina o al mare

Coronavirus

Coronavirus: la voglia di estate, di mare sole e vacanze sta prendendo il sopravvento sugli italiani. Che in questi giorni stanno soffrendo soprattutto nelle città il forte caldo. Un motivi in più per prendersi un pausa e qualche momento di relax.

Senza però perdere di vista i rischi possibili di contagio che si possono avere a mare o in piscina. Come fare allora per stare tranquilli e potersi godere qualche giorno di meritate vacanze?

A questa domanda ha provato a dare una risposta il noto virologo Fabrizio Pregliasco. Che ha innanzitutto affermato che la situazione in Italia è abbastanza sotto controllo. Con la presenza di alcuni focolai circoscritti e che devono essere tempestivamente spenti.

Sull’argomento vacanze parte dalle piscine. Affermando che l’acqua con la presenza di cloro mette al sicuro da tutti i possibili rischi che si possono temere. Tuttavia dei pericoli si possono correre.

–> Leggi anche Coronavirus, Conte: “Possibile un provvedimento anche dopo il 31 luglio”

Il virologo rassicura sui rischi che si corrono in piscina. Ma da alcuni consigli anche per chi sceglierà il mare

Coronavirus: Pregliasco analizzando la situazione delle piscine fa riferimento a quelle coperte. Che potrebbero rappresentare delle insidie con il fenomeno aerosol del virus negli ambienti chiusi. Ma c’è anche il pericolo degli spogliatoi.

Insomma, se da un lato c’è la sicurezza del cloro nell’acqua, dall’altra meglio preferire piscine all’aperto. Che espongono a rischi minori. Per il resto, vale sempre il discorso del distanziamento e dell’evitare gli assembramenti che restano sempre pericolosi.

Al mare si potranno scegliere i momenti in cui ci sono meno persone in acqua. Ed evitare al massimo il contatto con gli estranei. Per il resto Pregliasco da il via libera alle vacanze. Sempre nel rispetto della situazione e degli altri.

–> Leggi anche Coronavirus, esperti OMS in Cina: indagheranno sull’origine della pandemia

Coronavirus

Si potrà quindi andare senza particolari problemi e rischi sia in piscina che al mare. Basterà tenere a mente dei piccoli accorgimenti per stare tranquilli.

–> Leggi anche Napoli, il cinema come strumento di integrazione