La passeggera si è recata al gate d’imbarco sbagliato e ha perso il volo per 10 minuti. È stata portata alla stazione di polizia e si è rotolata sul pavimento quando le è stato detto che il rimborso del biglietto le era stato rifiutato.

passeggera cina

Una passeggera arrabbiata è stata filmata mentre sfogava la sua rabbia nei confronti di un membro dello staff di una compagnia aerea dopo aver perso il volo per Shenzhen, nel sud-est della Cina.

La donna è stata poi portata in una stazione di polizia ed è stata ripresa da una telecamera che si rotolava sul pavimento quando le è stato rifiutato il rimborso del biglietto aereo.

Il bizzarro incidente è avvenuto quando è arrivata all’aeroporto internazionale di Hangzhou Xiaoshan, nella provincia di Zhejiang, nella Cina orientale, per imbarcarsi sul volo delle 6.50 del mattino del 30 giugno.

Ma ha finito per andare al gate sbagliato e alla fine ha perso il volo.

Un rapporto del Xiaoshan Daily, con sede a Hangzhou, ha dichiarato che le porte della cabina si erano chiuse e le è stato rifiutato l’imbarco quando è arrivata al gate giusto.

Era a Hangzhou per affari e doveva tornare al suo ufficio quella mattina, ha spiegato.

Le riprese delle telecamere a circuito chiuso dell’aeroporto riprendono la passeggera arrabbiata che lancia la carta d’imbarco e il passaporto al membro dell’equipaggio prima di lanciare una tavola di plastica sul bancone.

La passeggera è stata poi portata alla stazione di polizia dell’aeroporto ed è stata accolta da uno dei dirigenti della compagnia aerea.

Le è stato detto che la sua richiesta di rimborso del biglietto è stata respinta perché il suo volo era già partito.

Leggi anche -> Gang di ragazzi bianchi fa il saluto nazista ad una famiglia di colore – arrestati

Le riprese delle telecamere di sorveglianza all’interno della stazione di polizia mostrano la donna perdere le staffe e rotolarsi sul pavimento mentre gli agenti attoniti cercano di trattenerla.

Lou Mei, vice capo della polizia aeroportuale di Hangzhou, ha detto che la passeggera è stata successivamente arrestata e accusata disturbo dell’ordine pubblico.