La star di Game of Thrones Emilia Clarke si spoglierà nuda nel suo nuovo film Above Suspicion, dopo aver parlato in precedenza di scene di nudo e di sesso sullo schermo.

Emilia Clarke

Nel film Above Suspicion, l’attrice britannica Emilia interpreta una donna di nome Susan Smith, che si fa coinvolgere da un agente dell’FBI appena assegnato, interpretato da Jack Huston.

Sono usciti alcuni spezzoni del film, che mostrano che il personaggio di Emilia è pronto a diventare un po’ troppo sexy con l’agente dell’FBI sposato.

Per rendere le cose più confuse, si dà il caso che Susan sia anche la principale informatrice dell’agente.

Il film si basa su una storia vera e le cose finiscono in un disastro quando lo scandalo scuote l’FBI perché porta per la prima volta un agente dell’FBI ad essere condannato per omicidio.

Il film è basato sull’omonimo libro del 1993, scritto da Joe Sharkey.

 

Protagonisti sono anche Sophie Lowe, Thora Birch e la star di Jackass Johnny Knoxville.

Emilia non è nuova all’idea di spogliarsi di fronte allo schermo, visto che il suo ruolo in Game of Thrones di Daenerys Targaryen l’ha vista spogliarsi più volte.

In precedenza ha parlato di spogliarsi sullo schermo, dicendo che non ha problemi a farlo – finché è necessario.

Emilia ha raccontato a TVLine: “Nel cinema drammatico, se una scena di nudo trasmette una storia o viene girata in un modo che aggiunge profondità ai personaggi, a me sta benissimo”.

A volte sono necessarie scene esplicite e hanno senso per i personaggi/storia, come nel Continente Occidentale”.

Ha anche parlato contro coloro che si lamentano di spettacoli con molte scene di nudo o scene di sesso.

L’attrice ha detto a Harper’s Bazaar: “Comincio ad essere molto seccata per questa roba ora, perché la gente dice: “oh, sì, tutti i siti porno sono andati giù quando è tornato Game of Thrones”.

Ha aggiunto: “Ci sono così tanti spettacoli incentrati su questo fatto molto vero che la gente si riproduce. La gente f*** per piacere – fa parte della vita“.