Coronavirus, una buona notizia dalla scienza: c’è una vitamina in grado di combattere il contagio del virus!

Coronavirus

Coronavirus: c’è una vitamina che è in grado di prevenire la malattia. Tanto che i governi dei paesi colpiti dalla pandemia dovrebbero cominciare a prendere atto della situazione. Ed invogliare i cittadini ad implementarne l’assunzione.

Si tratta della vitamina D. Dopo uno scetticismo iniziale anche l’Istituto Superiore della Sanità sembra cambiare posizione sull’argomento. Non si tratta di ‘fake news’ come nei mesi scorsi si pensava. Adesso vari studi portano in questa direzione.

A marzo erano stati Giancarlo Isaia ed Enzo Medico, rispettivamente dell’Accademia di Medicina e dell’Università di Torino a lanciare la notizia. Che però non venne presa nella giusta considerazione. Adesso varie riviste internazionali riprendono questa teoria.

In pratica sarebbe accertato il ruolo preventivo della vitamina D nel combattere l’infezione da Civid-19. I dettagli della teoria verranno pubblicati sul numero di agosto della rivista “Aging in Clinical and Experimental Research”.

–> Leggi anche Coronavirus, Fontana: “Ci siamo trovati a combattere il virus a mani nude”

Il rimedio possibile rimane quello dell’implementazione del consumo di vitamina D e l’esposizione ai raggi del sole

Coronavirus: la vitamina D potrebbe rappresentare un argine al contagio incontrollato nei paesi. Una sorta di protezione naturale che aiuterebbe in modo importante la difesa dalla malattia. Lo studio definitivo sarà pubblicato ad agosto.

Ma sia Giancarlo Isaia che Enzo Medico auspicano un consumo maggiore di questa vitamina. Con relativo aumento dell’esposizione al sole in questi mesi estivi. La ricerca confermerebbe che la compensazione di vitamina D avrebbe dei vantaggi massimi.

Ossia: una buona percentuale della stessa potrebbe contribuire a mitigare le conseguenze negative che arrivano dal contagio da Covid-19. Non resta che attendere la conferma definitiva a tutto questo.

Intanto non si fa assolutamente male nel cominciare a prendere il sole e mangiare cibi ricchi di questa importante vitamina.

–> Leggi anche Coronavirus: il bollettino del 6 luglio: i dati aggiornati dalle Regioni

Coronavirus

Una notizia importante che una volta confermata potrebbe rappresentare

–> Leggi anche Meteo, caldo record anche in Russia: si teme l’estate più calda di sempre!