Iran, paura per l’incidente nel sito nucleare a Teheran. Paura tra la gente, le autorità rassicurano la popolazione

Iran

Iran: paura per la popolazione per l’incidente che si è verificato all’interno del complesso nucleare di Natanz. A comunicarlo è stata l’organizzazione internazionale per l’energia atomica nel paese islamico, che nella nota parla di un incidente.

Nello specifico si tratterebbe di incidente avvenuto nel deposito all’aperto del complesso nucleare di Natanz e che non ci sono danni o vittime. Anzi, da Teheran ci tengono a sottolineare che si escludono danni nucleari e radiazioni.

Paura non solo per la popolazione iraniana, ma anche per quella dei paesi vicini e in generale da tutto il mondo. Perché ben si conoscono i drammi che possono derivare da incidenti nucleari, con radiazioni che minaccerebbero tutto il pianeta.

Stupisce però che da Teheran abbiano avuto tanta premura nell’escludere pericoli nucleari, senza però aggiungere particolari sulla natura dell’incidente che non avrebbe generato alcun problema. Si ricorda che in quella struttura si lavora all’arricchimento dell’uranio.

–> Leggi anche WhatsApp, tanti i cambiamenti nelle funzioni: tutte le novità in arrivo

Il timore è che si possa nascondere qualche danno serio, e che si stesse lavorando per progetti bellicosi

Iran che mette paura al mondo. Non è un mistero che la repubblica islamica da tempo stia progettando armi nucleari. Con la preoccupazione di obiettivi poco pacifici di una delle principali avversarie degli Usa. Con il clima tra i due paesi ai minimi storici.

Altrettanto nota è la produzione del paese di energia nucleare attraverso questi siti che preoccupano sempre per possibili incidenti che sarebbero fatali. Su quello avvenuto poche ore fa a Natanz ci sono misteri sulla natura dell’incidente.

Le autorità iraniane hanno spiegato che non ci sono vittime e rischi. In quanto l’incidente sarebbe avvenuto in uno spazio aperto, nelle vicinanze del sito. E’ stato danneggiato un capannone in costruzione, senza alcun rischio di radiazioni.

La situazione sarebbe sotto controllo. Anche se quando si parla di nucleare il pensiero va sempre alla tragedia di Cernobyl che riporta indietro nel tempo.

–> Leggi anche Coronavirus, matrimonio diventa focolaio: un vero incubo per 111 invitati!

Iran

La struttura di Natanz è costantemente monitorata dall’agenzia internazionale per l’energia atomica. E’ una delle principali del paese.

–> Leggi anche Coronavirus, Sileri attacca: “Basta terrorismo e paragoni con la Spagnola”