Che questo dosso sia invisibile o che sia volontariamente percorso a questa velocità non ci è dato sapere. Fatto sta che questi russi al volante ci confermano la loro pazzia.