Coronavirus: da Pechino parlano di un vaccino sicuro ed efficace in arrivo che attiva il sistema immunitario

Coronavirus

Coronavirus: svolta dalla Cina? Potrebbe arrivare proprio dalla terra dove tutto ha avuto origine l’arma per combattere la pandemia. Ossia il primi vaccino disponibile per la popolazione. Esultano da Pechino, con un risultato che pare positivo.

I test si sono svolti in maniera serrata, semplificando senza dubbio qualche passaggio per bruciare i tempi. Sta di fatto che dalla Cina sono certi: hanno il primo vaccino efficace. E l’arma per distruggere il virus. O quantomeno per difendersi dal contagio.

L’azienda CanSino ha portato a termine le operazioni di sperimentazione con successo. Tanto che adesso il governo cinese ha dato l’ok per partite con le prime dosi sulla popolazione. A partire per primi saranno i militari.

Infatti il vaccino sarà in un certo senso testato sui militari che faranno da cavia per notare i risultati raggiunti.

–> Leggi anche Terremoto: forte scossa tra Abruzzo e Molise, avvertita anche a Roma!

Dal 25 giugno partita la sperimentazione sui militari. E’ un prodotto “capace di attivare il sistema immunitario”

Coronavirus: esultano da Pechino per l’arrivo del primo vaccino finito. La notizia è che nei giorni scorsi la Commissione Militare Centrale ha dato l’ok sulla somministrazione ai componenti dell’esercito cinese.

Somministrazione che è cominciata il 25 giugno, ma da Pechino ancora non hanno riferito il numero complessivo delle persone coinvolte. Una scoperta in ogni caso sensazionale che arriva ad otto mesi dallo scoppio della pandemia.

Il vaccino cinese è stato definito efficace e sicuro, che riesce ad attivare le protezioni contro il virus. Che non attaccherebbe più l’organismo in modo violento portando alle complicazioni cardiache e respiratorie che abbiamo imparato a conoscere nei mesi scorsi.

L’ottimismo dalla Cina fa ben sperare anche per altri vaccini attualmente in sperimentazione e che promettono risultati efficienti. Soprattutto quello italiano e inglese con la partecipazione dell’Università di Oxford.

–> Leggi anche Coronavirus, il bollettino del 29 giugno: tutti i dati dalle Regioni

Coronavirus

Il vaccino cinese è stato osservato dalla rivista Lancet che lo ha definito come un prodotto capace di attivare il sistema immunitario. 

–> Leggi anche Coronavirus: in Lombardia obbligo mascherina all’aperto fino al 14 luglio