Vediamo insieme per quale motivo Carlo Conti ha ammesso qualcosa che gli ha fatto venire i brividi, di che cosa si tratta.

Carlo Conti ammette: "Mi hanno fatto venire i brividi!"
Carlo Conti ammette: “Mi hanno fatto venire i brividi!”

Il bravissimo presentatore, molto amato e seguito dal pubblico, Carlo Conti, ha fatto un’ammissione su qualcosa che gli ha fatto venire i brividi.

Vediamo insieme di che cosa si tratta.

Carlo Conti ammette: “Mi hanno fatto venire i brividi!”

Il bravissimo Carlo Conti, è tornato in televisione, da pochissimo tempo con il nuovo programma condotto da lui Top Dieci, e già le prime puntate hanno riscosso un grandissimo consenso di pubblico.

LEGGI ANCHE—-> ALBERTO MATANO PAURA IN DIRETTA PER L’INVIATO: “HO IL TERRORE!”

Ha rilasciato una recente intervista al giornale Nuovo dove ha fatto anche alcune riflessioni nel periodo di Lockdown a causa dell’emergenza sanitaria in corso per il Coronavirus.

Carlo Conti, come tutti noi, ha trascorso il periodo in famiglia, con la moglie ed il figlio, come se fosse un periodo di “ferie”, senza mai scordare però quello che succedeva fuori.

LEGGI ANCHE—> YARI CARRISI COMMUOVE IL POPOL DEL WEB CON UNA FOTO ACCANTO A YLENIA

Ha anche confessato che:

“I camion dell’esercito che portavano via le vittime di Bergamo, Mattarella in solitudine all’Altare della patria, e Papa Francesco solo a pregare a San Pietro…Sono tutte scene che mi hanno fatto venire i brividi…”

Come tutti noi, ovviamente, ha anche provato molta apprensione per tutte le notizie che ci venivano fornite dalla televisione in quel periodo, così particolare, nuovo ed intenso.

Ma ha anche dichiarato che la speranza, per poter sconfiggere il Coronaviru, non lo abbandona, come tutti noi, non solamente in Italia ma in tutto il Mondo.

View this post on Instagram

Stasera TOP DIECI @rai1official

A post shared by Carlo Conti (@carloconti.tv) on

A settembre, poi ci dovrebbe essere il programma con la sua conduzione, Music Awards, che è stato rimandato a causa dell’emergenza sanitaria, perché ci doveva essere nel mese di giugno.

Ha dichiarato, che stanno lavorando su due piani, nel caso ci siano nuovi sviluppi per l’emergenza Covid-19, ed il mondo della musica si sta muovendo in favore delle persone che lavorano dietro le quinte.