Il Governatore De Luca ha chiesto l’invio di un contingente dell’esercito per presidiare la zona rossa di Mondagrone. Il Ministro della Salute Speranza: “Serve prudenza”

Nuovi focolai di coronavirus, Speranza: "Serve prudenza"
Il Ministro della Salute Roberto Speranza

In merito alla zona rossa istituita negli ex palazzi Cirio di Mondragone, in provincia di Caserta, “ho chiesto l’invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell’ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio: il Ministro dell’Interno Lamorgese ha annunciato l’arrivo di un contingente dell’Esercito”. Così il Governatore della Campania Vincenzo De Luca. Il sindaco del comune casertano, Pacifico, che due giorni fa ha lanciato l’sos al Questore, ha denunciato “atti di insubordinazione di cittadini stranieri e no che hanno violato il cordone sanitario”.  “I piccoli focolai segnalati nelle ultime ore ci dicono che la battaglia non è ancora vinta e che servono gradualità e prudenza nelle prossime settimane”. Lo ha affermato il Ministro della Salute, Speranza,  proprio a proposito dei nuovi focolai Covid-19 divampati in alcune zone dell’Italia.

LEGGI ANCHE –> Napoli, la storia di Isabella e Luigi: nonni da record a 34 e 36 anni!

Il Ministro della Salute Speranza: “Nuovi focolai? Serve prudenza”. Turismo, ONU: “Italia simbolo della ripartenza”

L’Onu ha scelto l’Italia, paese tra i più visitati al mondo ma anche tra i più colpiti dalla pandemia, per iniziare dal 1°luglio, giorno della riapertura dei confini esterni di Schengen, il #RestartTourism mondiale. Il segretario Unwto, Pololikashvili, col direttore del Dipartimento Europa dell’organizzazione, l’italiana Priante, sarà infatti nel nostro Paese dal 1° luglio per una visita tra Roma, Milano e Venezia durante la quale incontrerà i Ministri Franceschini e Di Maio. “L’Italia è un nostro forte alleato e leader mondiale del turismo”, ha affermato.

LEGGI ANCHE –> Remdesivir, la svolta: l’Ema dà l’ok al primo farmaco contro il coronavirus