Un esperto osservatore di Nessie, il mostro marino che risiederebbe sul fondo del famoso lago, afferma di aver visto il mostro di Loch Ness per la terza volta.
lochness


L’impiegato dell’ospedale irlandese Eoin O’Faodhagain crede di aver visto la mitica creatura nella baia di Urquhart il 22 aprile dopo aver visto una forma lunga 9 metri nell’acqua mentre guardava una webcam.

Il filmato dell’avvistamento mostra una lunga forma nera che galleggia sull’acqua prima di immergersi lentamente nel corso di due minuti e poi scomparire senza lasciare traccia.

O’Faodhagain ha già rivendicato due avvistamenti di Nessie quest’anno che sono stati registrati nell’Official Loch Ness Monster Sightings Register (Registro Ufficiale degli Avvistamenti del Mostro di Loch Ness) gestito da Gary Campbell.

Il primo di questi è avvenuto il 18 gennaio, quando ha avvistato un oggetto inspiegabile mentre guardava attraverso una webcam riprendendolo in video. Quest’ultimo mostra un oggetto in movimento che si alza dall’acqua e scompare di nuovo pochi secondi dopo.

Il 13 aprile, ha nuovamente filmato qualcosa di inspiegabile, che appariva molto basso rispetto all’acqua in superficie e vomitava schiuma bianca, entrando e uscendo dal lago.

L’anno scorso, O’Faodhagain ha fatto registrare quattro avvistamenti dopo aver visto la webcam di Urquhart Bay.

Il primo è stato il 27 febbraio, mentre il 22 marzo ha scattato sei fotografie e un video di 39 secondi di qualcosa che si muoveva rapidamente sulla superficie per poi immergersi per cinque secondi prima di riemergere e andare in un’altra direzione, lasciando una scia e qualche schizzo prima di scomparire.

Il 10 luglio ha riferito di aver visto due oggetti sulla webcam che si muovevano in direzione della baia di Urquhart. Ha anche riferito di aver visto un oggetto inspiegabile che si muoveva vicino alla riva il 2 settembre.

Le sue segnalazioni sono state tra i 18 avvistamenti registrati nel 2019 – il più alto dal 1983.