Coronavirus, il bollettino dalla Protezione Civile: oggi in Italia 296 nuovi positivi e 34 decessi in un giorno

Coronavirus

Coronavirus: il bollettino di oggi venticinque giugno della Protezione Civile fa emergere altre 296 positivi e 34 decessi nelle ultime 24 ore. Gli aumenti dei numeri negli ultimi giorni sono dati dai focolai di Mondragone e Bologna.

Ma andiamo a guardare nello specifico tutti i numeri aggiornati, che oggi sono stati diramati dal ministro della Salute, in collaborazione con la Protezione Civile.

I positivi attuali in tutto il paese sono 18.303, i casi complessivi da inizio pandemia salgono a 239.706. I nuovi guariti che toccano quota 614 in un giorno, i complessivi sono 186.725. In calo i ricoveri in terapia intensiva: 103 in tutto, -4 rispetto a ieri.

I pazienti in reparto sono 1.515 in totale, con un buon -95 fatto registrare in un giorno e che fa continuare a calare la quota complessiva.

Come detto questi 100 casi in più rispetto a ieri sono dati dai focolai di Bologna e della Campania. Ma c’è anche l’aumento dei casi della Lombardia che vede 170 positivi rispetto agli 88 di ieri. Poi da registrare i 47 nuovi casi dell’Emilia Romagna e i 17 ella Campania.

–> Leggi anche Coronavirus, Pregliasco esulta sui dati: “Vi devo dare una bella notizia”

In Lombardia si registra un nuovo incremento di contagi: oggi 170 positivi, ieri erano stati 88. Curva Rt a 0.82

Coronavirus: in Lombardia il bollettino di oggi parla di un aumento sensibile dei casi. Con un quasi raddoppio delle positività che in 24 ore salgono da 88 a 170. Si tratta del 57,4% del dato nazionale (296).

Sono 22 i decessi nelle ultime 24 ore (34 nazionali), con il dato complessivo da inizio pandemia che arriva  16.588. Il numero dei contagi settimanali è di 1.209 ad oggi, quello dei casi complessivi da inizio pandemia 93.261.

–> Leggi anche Coronavirus: adesso i nuovi casi positivi possono essere una buona notizia

Coronavirus

Dato come detto che oggi si è raddoppiato, ma la sensazione resta quella di un miglioramento definitivo che si potrà ottenere ad inizio luglio. 

–> Leggi anche Coronavirus, il Leeds gioca a porte chiuse: ma in tribuna c’è Bin Laden!