Ad Albizzate, in provincia di Varese, è crollata una porzione di cornicione di un edificio industriale: morti una mamma e i suoi due bambini

Albizzate, crollo cornicione: morti mamma ed i suoi due bambini
Albizzate, crollo cornicione: morti mamma ed i suoi due bambini

Quante volte abbiamo letto o sentito proferire dai vari ospiti dei talk politici l’espressione “l’Italia è un Paese che cade a pezzi” per sottolineare in maniera enfatica la necessità di implementare profonde riforme strutturali per rendere il nostro Paese competitivo ed al passo con quelli più moderni e sviluppati? Eppure tale locuzione non è solo un’icastica metafora ma, purtroppo, anche una triste, dolorosa realtà: è crollata un’ampia porzione del cornicione di un edificio industriale, che un un tempo ospitava un’industria tessile, ad Albizzate, nel Varesotto: morti una donna e due suoi figli. Erano in strada e sono stati travolti dai calcinacci. La donna, 38enne, e il bimbo di 5 anni sono morti schiacciati dalle macerie. Il piccolo era in bici. La sorella di 15 mesi è morta in ospedale: varie le fratture, una al cranio. I bimbi erano nati a Gallarate, la mamma era di origine marocchina. Illeso un terzo figlio di 9 anni perché, come hanno riferito alcuni testimoni, si trovava dall’altra parte della strada. Investita dai calcinacci un’altra donna 42enne: non è in pericolo di vita ma ha riportato fratture vertebrali somatiche multiple a livello dorso-lombare e fratture costali multiple, con prognosi di 20 giorni. L’edificio, ex industriale, è stato riconvertito di recente a uso commerciale.

LEGGI ANCHE –> Covid, Gabrielli: “La ‘ndrangheta mira al vaccino”

Varesotto, crolla cornicione: morti mamma ed i suoi bambini. Governatore Fontana: “Dolore immenso”

La Procura della Repubblica di Busto Arsizio, come informa il portale skytg24.it, ha aperto un‘inchiesta per omicidio e disastro colposo, al momento a carico di ignoti. Gli investigatori dovranno stabilire le cause del crollo, secondo i primi accertamenti, un cedimento strutturale dell’edificio da archeologia industriale che ora ospita alcune attività commerciali tra cui quella del sindaco Zorzo e una pizzeria, “Lo sfizio”. Immediato il cordoglio del Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana: “Con immenso dolore apprendo dell’incidente avvenuto ad Albizzate. Esprimo il mio dolore e quello di tutti i lombardi unendomi in preghiera”, così il Governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana“.

LEGGI ANCHE –> Lamberto Sposini torna a parlare: le parole alla figlia commuovono