‘Ndrangheta: vasta operazione della Dia che ha tratto in arresto vari esponenti della cosca De Stefano

'Ndrangheta

‘Ndrangheta: capillare operazione della Dia di Reggio Calabria che ha portato all’arresto di esponenti delle cosche criminali De Stefano-Tegano e Libri. Eseguite nella notte 21 ordinanze di custodia cautelare in carcere.

Si tratta di personaggi di spicco delle cosche, ma anche luogotenenti e semplici affiliati dell’organizzazione. Tra questi c’è anche il compagno di Silvia Provvedi, Giorgetto De Stefano. La coppia da poco aveva avuto una figlia.

L’operazione ‘Malefix’ ha portato all’arresto di altri personaggi in diverse città italiane. Grazie alla collaborazione delle squadre mobili di Roma Napoli Milano Como Pesaro e Urbino sono stati fermati elementi di spicco delle cosche.

Per gli arrestati pesanti accuse: associazione mafiosa in primo luogo. Ma anche estorsione e detenzione illegale di armi, con l’aggravante del metodo e agevolazione mafiosa.

–> Leggi anche Coronavirus: bolletta ‘luce’ salata, ma il negozio è chiuso per il lockdown

L’operazione ‘Malefix’ rappresenta un duro colpo all’organizzazione criminale operante in Calabria

‘Ndrangheta: la capillare operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Dia di Reggio Calabria, rappresenta un duro colpo per l’organizzazione delle cosche. Che hanno perso vari personaggi di spicco delle varie famiglie.

Al centro delle operazioni degli inquirenti delle estorsioni nei confronti di imprenditori locali. In particolar modo nei confronti di un noto ristoratore di Reggio Calabria. Con la spartizione dei proventi tra le cosche De Stefano-Tegano e Libri.

Gli inquirenti hanno monitorato per mesi la situazione. Anche i ricatti al ristoratore calabrese che era proprietario anche di alcuni locali famosi per la movida. Ad accelerare l’intervento delle forze dell’ordina la possibilità di una faida tra cosche.

Che avrebbe potuto scatenare una guerra per la spartizione del territorio e il comando delle operazioni illegali. I rapporti tra le varie famiglie erano tesi da tempo. E si sa che quando cominciano le tensioni, si arriva poi alla resa dei conti a suon di agguati.

–> Leggi anche Djokovic positivo al covid, Atp: “Sollecitiamo il rispetto delle misure di sicurezza”

'Ndrangheta

Quindi un un colpo solo la polizia ha provveduto all’arresto dei personaggi di spicco delle varie cosche. Ma ha anche sventato, al momento, possibili guerre.

–> Leggi anche Mafia, confisca di beni a cognato di Matteo Messina Denaro