Un vampiro della vita reale mantiene la sua pelle quanto piú bianca possibile evitando la luce del sole; proprio come l’influencer conosciuta come la Dama delle Tenebre.

lilith


Anche Lilith Vampyre, alias la ‘Dama delle Tenebre‘, afferma di essere viva da oltre 600 anni.

Sebbene svolga un normale lavoro dalle 9 alle 17 a Londra, esplora il suo hobby durante il tempo libero.

Ha diciiarato: “Posso andare fuori e lavorare di giorno, anche se preferisco evitare la luce diretta del sole perché la trovo sfiancante. Mi sento al meglio dopo il tramonto“.

Lilith ha banchettato con del sangue umano in passato e oggi si diverte a vestirsi come i personaggi che si trovano nei film horror.

Lo fa da quando aveva 18 anni, quando ha guardato per la prima volta Dracula.

Lilith, che dice di avere 27 anni in “anni umani, ha commentato: “Sono stata introdotta per la prima volta a questo stile di vita dopo aver visto Dracula da bambina e sono rimasta affascinata da queste misteriose creature.

Amavo tutto ciò che riguardava i vampiri, e questo interesse mi ha portato a scoprire altri come me, online e nei gruppi della vita reale”.

Direi che sono “diventata” una vampira a 18 anni, anche se all’epoca non ne ero pienamente consapevole, ma ora me ne sono resa conto”.

Mentre la londinese iniziava ad esplorare il suo lato vampiresco, sperimentava anche la discutibile pratica del bere il sangue umano.

Invece di indossare un paio di zanne e mordere il collo di un’ignara vittima,il rituale si svolgeva con il consenso degli altri nella sua comunità.

Lilith ha spiegato: “Ho bevuto sangue umano prima di tutto per curiosità e ha un sapore metallico, quasi di rame. Anche se il sapore può variare.

“Facciamo un piccolo taglio sulla pelle in un punto delicato, e lo beviamo da lì.

Solitamente si tratta di amici intimi o persone che incontro e che si interessano allo stile di vita”.

“Non deve essere per forza una grande quantità, trovo che si tratti più dell’atto complessivo. È molto intimo“.

Mentre alcuni possono associare questo rituale all’oscurità o al male, Lilith crede che i vampiri possano essere una forza per il bene.

Lei ha detto: “Trovo che essere un vampiro sia liberatorio e responsabilizzante, e amo l’aria di mistero che ne deriva…

“Lo stile di vita consiste in gran parte nel socializzare con altri vampiri e nel partecipare insieme ad eventi e club. Mi piace anche leggere libri sull’argomento, guardare film e travestirmi”.

Anche l’aspetto vampiresco di Lilith ha avuto un impatto positivo sulla sua carriera.

Vanta circa 150.000 follower su Instagram ed è spesso contattata da aziende che vogliono lavorare con lei.

L’influencer ha rivelato: “Anche se non è solo per motivi pubblicitari, l’immagine del vampiro attira l’attenzione sia che si tratti di fotografi, marchi o persone sui social media“.

Mentre alcuni non capiscono il fascino di Lilith per i vampiri, molte persone sono molto comprensive al riguardo.

Lei ha dichiarato: “Ricevo per lo più complimenti o domande da chi non capisce lo stile di vita.

“Non credo che ci siano troppi lati negativi, anche se le reazioni ignoranti di alcune persone possono diventare frustranti. Direi che per lo più sono solo coloro che non hanno capito di cosa si tratta”.

“La mia famiglia è d’accordo e ormai si è abituata a me e al mio modo di essere”.

Lilith aggiunge che il settore l’ha aiutata a connettersi con individui simili – compresi quelli che hanno un po’ di “feticismo” per i vampiri.

Ha rivelato: “Ho conosciuto molte persone che sono anche interessate allo stile di vita e a tutto ciò che riguarda i vampiri. Ci piace travestirci e indossare le zanne, anche se non è una consuetudine, ma sicuramente aggiunge un tocco di estetica”.

“Per alcuni, l’idea di un vampiro è piuttosto sexy, e sono certamente d’accordo con questo pensiero ma siamo comunque esseri complessi come tutti gli altri”.