La NASA sta seguendo le tracce di un gigantesco asteroide che, secondo le sue stime, sarebbe alto quanto la Torre Eiffel – e questa settimana si appresta a sfiorare l’orbita terrestre.

asteroide terra

L’Amministrazione Spaziale ha soprannominato l’asteroide 441987 (2010 NY65), e si prevede che raggiungerà la Terra entro mercoledì (24 giugno).

Si stima che sia tra 140m e 319m – quindi sarebbe circa la stessa altezza della Torre Eiffel di Parigi che tocca i 300m nel suo punto più alto.

La NASA l’ha classificato come un asteroide Apollo – sono rocce spaziali che si prevede si avvicinino all’orbita terrestre. Gli scienziati non pensano che l’asteroide si scontrerà con la Terra, ma lo tengono d’occhio nel caso in cui entri per caso nella nostra atmosfera.

L’asteroide 441987 (2010 NY65) dovrebbe passare la Terra alle 11.44 BST di mercoledì prossimo.

Si ritiene che la roccia spaziale viaggi ad una velocità di 12,89 chilometri al secondo o, in altri termini, circa 46.000 km/h.

L’asteroide si avvicinerà alla Terra a una distanza di 9,78 Lunar Distance o 0,02512 unità astronomiche solari – questo è circa 3,7 milioni di km di distanza dal nostro pianeta.

Nonostante la sua distanza, la NASA ha classificato la roccia spaziale come Near Earth Object (Oggetto Vicino alla Terra), classificando così tutti gli asteroidi NEO che si avvicinano alla Terra entro 1,3 unità astronomiche.

 

Una volta che l’asteroide ha superato la Terra in sicurezza, ci si può aspettare che visiti il nostro pianeta nel 2022, secondo le stime della NASA.

 

Gli astronomi stanno attualmente seguendo quasi 2.000 asteroidi, comete e altri oggetti che possono minacciare il nostro pianeta.

Secondo la NASA, un Oggetto Vicino alla Terra (NEO) è un termine usato per descrivere “comete e asteroidi che sono stati spinti dall’attrazione gravitazionale dei pianeti vicini in orbite che permettono loro di entrare nelle vicinanze della Terra“.

La Terra non ha più visto un asteroide di dimensioni apocalittiche dai tempi della roccia spaziale che avrebbe spazzato via i dinosauri 66 milioni di anni fa.