La bella showgirl Michelle Hunziker scrive una dolce dedica su Instagram, rivolta alla primogenita, Aurora, avuta con il cantante Eros Ramazzotti.

Michelle Hunziker: un dolce messaggio alla figlia Aurora
Michelle Hunziker conduce “Striscia la Notizia”

Michelle Hunziker ha voluto dedicare un post su Instagram alla primogenita, Aurora, avuta dalla precedente relazione con Eros Ramazzotti.

Solo qualche giorno fa, a “Detto Fatto”, l’opinionista Jonathan Kashanian, aveva rivelato la che la moglie di Tomaso Trussardi aspettava il quarto figlio.

LEGGI ANCHE—>ADRIANA VOLPE AI FAN DI INSTAGRAM: “VOGLIO CONDIVIDERE UN EMOZIONE CON VOI”

La notizia è stata subito smentita dalla stessa Michelle Hunziker che durante la puntata di “Striscia La Notizia”, approfittando dell’assist di Gerry Scotti, ha commentato così la notizia “Non c’è niente da nascondere.

Michelle Hunziker dedica un post su Instagram alla figlia Aurora

Non ricominciamo che già dicevano, penso dalla Guaccero, che sono incinta e ora lo hanno pure ridetto”. Insieme a Tomaso Trussardi ha altre 2 figlie, Sole e Celeste.

Sul social Instagram, Michelle Hunziker si rivolge ad Aurora e scrive “Miss u…❤️ dopo questi mesi passati insieme con grande intensità…la casa è vuota senza di te Pupi…tornaaaaaaaaaaaaaa!❤️”.

Subito la risposta della figlia che le risponde “Torno presto mammotta❤️❤️❤️”.

LEGGI ANCHE—>ELISA ISOARDI: INIZIO CON SORPRESA PER “LA PROVA DEL CUOCO”

Le due hanno trascorso tutta la quarantena insieme, accanto anche al fidanzato di Aurora,  Goffredo Cerza, e Sara Daniele migliore amica di Aurora e figlia del compianto cantautore Pino Daniele, venuto a mancare a gennaio del 2015.

Al settimanale “F” spiega il motivo per il quale con loro c’era anche Sara “Quando abbiamo saputo che il Coronavirus era arrivato in Italia ho subito voluto riunire la famiglia nella stessa casa.

Mi dispiace solo per mia mamma, che mi manca da morire, ma per proteggerla ho preferito lasciarla nel suo appartamento. Sara, la migliore amica di Auri, si era appena trasferita a Milano. Non potevo certo lasciarla da sola“.