Vediamo insieme per quale motivo il noto Claudio Lippi ha fatto una dichiarazione del genere, ovvero che è una edizione di emergenza per la Prova del Cuoco.

Claudio Lippi sulla Prova del cuoco dichiara: "E' un edizione d'emergenza"
Claudio Lippi sulla Prova del cuoco dichiara: “E’ un edizione d’emergenza”

Il famoso Claudio Lippi, accompagna nella presentazione del programma La Prova del Cuoco, la bella Elisa Isoardi.

Ma vediamo insieme per quale motivo ha fatto una dichiarazione del genere nella puntata di oggi.

Claudio Lippi sulla Prova del cuoco dichiara: “E’ un edizione d’emergenza”

La puntata di oggi è andata in onda, come succede da pochi giorno, dopo l’interruzione a causa dell’emergenza sanitaria in corso per il Coronavirus.

LEGGI ANCHE —–> BIANCA GUACCERO, IL FUORIONDA CHE FA IL GIRO DEL WEB

Claudio Lippi, ha iniziato il suo intervento ringraziando, come prima cosa, sempre il pubblica da casa.

Ma ha anche aggiunto le seguenti parole:

“E’ una edizione di emergenza, perché abbiamo dovuto adattarci alle condizioni dovute alla pandemia, ma nell’emergenza stiamo visitando luoghi bellissimi”.

LEGGI ANCHE —–> CLIZIA INCORVAIA SI CONFESSA: “HO SBAGLIATO”

Ovviamente, Elisa è d’accordo con il collega, e questa mattina, Claudio Lippi ha anche salutato in modo molto dolce la collega “Buongiorno a te, mia meravigliosa principessa”.

Ha continuato dicendo, che per il momento non è possibile spostarsi tra le varie regioni del nostro bel paese, ma tramite il programma è possibile girare l’Italia.

Claudio Lippi sulla Prova del cuoco dichiara: "E' un edizione d'emergenza"
Al momento non è possibile ancora girare per l’Italia ma tramite il programma si

Claudio Lippi ed Elisa Isoardi hanno spiegato anche alcuni nuovi avvenimenti che succederanno durante il programma ed ha presentato uno dei due sfidanti nel seguente modo:

“Ho l’orgoglio di poter presentare un romano puro sangue, definito il re della carbonara in una elezione fatta dagli avventori del ristorante”.

Stiamo parlando di Emanuele Diana, un famosissimo cuoco romano.