Coronavirus: l’uomo è positivo con tosse e febbre. Rischio contagio per diverse persone, scatta la quarantena

Coronavirus

Coronavirus: un uomo di sessant’anni si mette in viaggio dall’Emilia Romagna per motivi di lavoro. E raggiunge la Sardegna. Una volta arrivato sull’isola comincia a stare male, lamentando febbre e tosse.

Scatta l’allarme e dopo i controlli viene confermata la positività al tampone. Il sessantenne è ricoverato all’ospedale Santissima Trinità di Cagliari. Le sue condizioni non sono gravi, e non si trova in terapia intensiva.

Ma in ogni caso è tenuto sotto osservazione dai medici per evitare qualsiasi complicazione. I sintomi di tosse e febbre sono comparsi già durante il viaggio. Poi il peggiorare delle condizioni che hanno richiesto il trasferimento in ospedale.

La notizia è stata confermata dal direttore dell’ospedale Santissima Trinità Sergio Marracini, che fa sapere che l’uomo si trova in Sardegna da tre giorni. Il ricovero è stato necessario per tenere sotto controllo il suo quadro clinico.

–> Leggi anche Cuneo, uccide in auto la compagna, poi si costituisce

Il sessantenne è venuto a contatto con delle persone presenti in una struttura alberghiera della provincia

Coronavirus: il sessantenne si è recato in Sardegna dall’Emilia Romagna per motivi di lavoro. Prima di essere ricoverato per il peggiorare delle sue condizioni, aveva avuto vari contatti sull’isola.

I maggiori presso una struttura alberghiera nella provincia di Cagliari. Per questo motivo il personale della struttura – una quarantina di persone – sono in quarantena per evitare rischi di contagio. Isolamento per tutti per due settimane.

L’episodio rafforza le idee del governatore della Sardegna Christian Solinas sugli arrivi in regione. Bisogna che ci siano dei controlli maggiori per gli arrivi, con test clinici che dimostrano la non positività delle persone.

Per il governatore questa misura dovrà rendersi necessaria per tutti gli arrivi da fuori regione. Con i provvedimenti estesi anche in estate dove si prevede un massiccio arrivo di turisti da tutte le città italiane.

–> Leggi anche Covid, 96 mila morti negli Usa

Coronavirus

La Sardegna rimane una delle mete preferite dell’estate. Gli afflussi anche quest’anno potrebbero essere alti considerando che si dovrà prediligere l’Italia e non l’estero.

–> Leggi anche Bundesliga, Bayern Monaco-Eintracht Francoforte: dove vederla