Coronavirus: in Lombardia ci sono 294 contagi e 65 morti. A Milano solo 8 i nuovi casi, in provincia 48 in 24 ore

Coronavirus

Coronavirus: il bollettino della regione Lombardia di oggi 20 maggio è in calo rispetto a ieri. I positivi sono 294 (ieri 462) su un totale di 11.508 tamponi (ieri 14.918). Il dato complessivo delle persone che hanno contratto il virus è di 85.775.

I decessi in un giorno sono stati 65, con in numero complessivo che sale a 15.662.

Nel bollettino fornito dall’area comunicazione della regione spicca ancora il dato che riguarda i ricoveri. Ci sono anche oggi belle notizie: sono 145 in meno i pazienti nei reparti, nelle terapie intensive registrato invece un -13.

Buone notizie anche da Milano: appena 8 i contagi in 24 ore in città (9.425 totali). Nella provincia i positivi sono invece 48 (totale 22.372).

–> Leggi anche Fase2: nuove importanti dichiarazioni da parte del Governo

Il bollettino in Italia fa registrare 665 contagiati e 161 le vittime. In quattro regioni non si registrano nuovi casi

Coronavirus: il bollettino della Lombardia si completa con i dati sulle altre province. Con 26 casi a Bergamo (12.663 totali), 50 a Brescia (totali 14.199). Sono 11 i positivi in 24 ore a Lodi (3.380 totali) e 50 anche a Monza Brianza (5.388 totali).

Da un rapido sguardo ai numeri in Italia complessivi si notano le 161 vittime in un giorno, con il totale che arriva a 32.330. I contagi totali sono 227.364, con un incremento in un giorno di 665 (ieri 813).

I numeri dei contagi saranno monitorati costantemente giorno per giorno. Per avere sotto controllo la curva R0 ed attuare eventualmente delle misure singole per regioni in caso di aumenti esponenziali.

Le buone notizie dal bollettino arrivano dai guariti che sono 132.282, con un +2.881. In aumento rispetto a ieri con il dato che era di 2.075. Le buone notizie non finiscono, perché ci sono 4 regioni ed una provincia autonoma che fanno registrare zero casi in un giorno.

Numeri che sono nettamente differenti dalle regioni più colpite, come per esempio la Lombardia. E che fanno sempre più propendere per strategie diverse da attuare sulle varie regioni.

–> Leggi anche Bonafede: il Senato boccia mozione sfiducia al ministro della Giustizia

Coronavirus

Si tratta di Valle D’Aosta, Umbria, Molise Basilicata e Provincia autonoma di Trento e di Bolzano.

–> Leggi anche Coronavirus, lo studio americano: “L’estate non fermerà la pandemia”