Geno Silva, che ha ritratto il Teschio che ha ucciso Tony Montana a Scarface, è morto a 72 anni.

il teschio

Silva è morto nella sua casa di Los Angeles il 9 maggio a causa di una degenerazione frontotemporale confermata dalla sua famiglia.

Nel corso della sua carriera, è apparso in più di 60 film ed episodi televisivi nel corso di una carriera che si è protratta per oltre quattro decenni. Il suo ruolo più iconico lo ha visto interpretare l’assassino nel film di gangster di Al Pacino, Scarface.

Il Teschio è stato ingaggiato da Alejandro per eliminare il famigerato spacciatore Tony Montana, ma nonostante non abbia pronunciato una sola parola nel film, il suo aspetto lo ha reso uno dei personaggi più importanti.

Il suo personaggio uccide Tony con un solo proiettile alla schiena.

Nato nel 1948 ad Albuquerque, New Mexico, Geno ha iniziato a lavorare nel settore quando è apparso nel 1974 nel film Thomasine & Bushrod.

Ha lavorato con Steven Spielberg in diversi film, tra cui il film di successo Amistad.

Vantando un impressionante showreel, i titoli di coda includono film come Il mondo perduto: Jurassic Park, A Man Apart e Tequila Sunrise.

In seguito, i suoi ultimi ruoli sono stati in serie televisive come Alias, Star Trek: Enterprise e Into The West.

Il suo ultimo ruolo lo ha visto guest star nel programma del 2007, Cane.

Geno lascia sua moglie, Pamela, la figlia Lucia e i nipoti Eva e Levon – oltre alla sorella, Elizabeth.

Da allora i fan sono accorsi su Twitter per condividere le loro condoglianze, con un solo tweet: “Addio, Geno Silva“.

Mentre un secondo ha aggiunto: “OMG, RIP Geno Silva“.

RIP al ‘silenziatore’ Geno Silva una vera leggenda“, ha scritto un terzo.