Un uomo visitato da diversi medici non capisce l’origine del suo dolore cronico alla schiena; ma dopo un esame specifico ecco l’incredibile scoperta.
tre reni

In Brasile è accaduto un caso più unico che raro. Un uomo di 38 anni, che accusava ormai da tantissimo tempo un forte dolore alla schiena, è stato sottoposto a diversi controlli medici decisamente accurati che hanno mostrato un’incredibile scoperta in campo medico.

L’uomo, residente a San Paolo, aveva deciso di recarsi da alcuni specialisti a causa di questo dolore cronico alla schiena. Nonostante i vari medici e le varie diagnosi, nessuno riusciva realmente a capire cosa avesse l’uomo nella zona lombare della schiena. Solo la tomografia computerizzata, ha permesso di scoprire l’arcano: l’uomo aveva tre reni.

Gli esperti che hanno visitato il paziente hanno già pubblicato l’incredibile ricerca sul New England Journal of Medicine, accertando la presenza di un rene sinistro perfettamente normale e la “fusione” di due reni che andavano a formare un unico grande rene situato più in basso rispetto al sinistro.

“Mai, prima d’ora, era stato osservato un caso del genere. Siamo rimasti sorpresi, ma anche preoccupati per la salute del paziente”.

 

Nonostante l’unicità della sua condizione, l’uomo vive tranquillamente la sua vita e non soffre di patologie direttamente legate ai reni; per queste ragioni i medici che l’hanno visitato hanno deciso per il momento di non sottoporre l’uomo a intervento chirurgico ma si limiteranno a monitorarlo periodicamente.