La ministra Teresa Bellanova ha espresso la sua commozione al termine del suo intervento nel corso della conferenza stampa a seguito dell’approvazione del decereto rilancio.

teresa bellanova

Vince lo Stato, lo Stato è più forte della criminalità e del caporalato. Da oggi gli invisibili saranno meno invisibili”, ha detto la ministra.

La ministra ha commentato come una grande conquista la regolarizzazione e, si spera, la fine delle condizioni di schiavitù alla quale erano sottoposti i lavoratori in nero nelle campagne.

Quelli che sono stati brutalmente sfruttati nelle campagne e nelle false cooperative, dove venivano date in prestito persone per lavorare come badanti e come colf non saranno più invisibili, potranno accedere ad un permesso di soggiorno per lavoro e riconquisteranno la loro dignità”, ha detto. Abbiamo fatto una scelta chiara, voglio ringraziare il presidente Conte e la ministra Lamorgese per aver portato in porto questa scelta: da oggi possiamo dire che vince lo Stato, che lo Stato è più forte della criminalità e del caporalato”.