Da oggi parte la Fase 2. Ma Ricciardi, consigliere del ministro alla Salute Roberto Speranza, avverte “Se le cose vanno male, si richiude”.

Coronavirus , Ricciardi "Se le cose vanno male, si richiude"
Walter Ricciardi afferma che si potrebbe tornare alla fase 1

Da oggi si inizia con la Fase 2, come annunciato qualche tempo fa da Giuseppe Conte. Oggi andranno al lavoro circa 4 milioni di persone. Bisognerà rispettare delle regole per poter andare avanti, altrimenti c’è il rischio che si richiuda tutto.

E’ di questo che ci parla Walter Ricciardi, consigliere del ministro alla Salute Roberto Speranza. Per il medico, infatti, “non è ancora finita” e aggiunge “dobbiamo avviare un cambiamento culturale per convivere con il Coronavirus.

Ricciardi avverte “Se le cose vanno male, le chiusure avvengono automaticamente”.

In un’intervista a Repubblica, Ricciardi afferma “come si è aperto si può anche richiudere.Per farlo – ha poi spiegato – abbiamo degli indicatori che ci permettono di prendere misure correttive nel caso di un ritorno dell’epidemia”.E poi dice che “Se le cose vanno male, le chiusure avvengono automaticamente”.

LEGGI ANCHE—>CORONAVIRUS, TRUMP: “VACCINO ENTRO LA FINE DELL’ANNO”

Per Ricciardi questa nuova Fase potrebbe essere molto rischiosa. E ricorda che in alcune regioni questo passaggio non potrà ancora avvenire.  “Certe regioni sono ancora in piena fase 1. Quindi riapriamo quello che va riaperto come dice il piano, in modo graduale e funzionale alle esigenze del Paese”.

Abbiamo quindi a disposizione 2 settimane per capire se siamo in grado di convivere con il Coronavirus o se invece si avrà lo sviluppo dei primi casi secondari.

LEGGI ANCHE—>FASE 2, CONTE: “MESSAGGIO DA TWITTER ALLERTANDO IL POPOLO ITALIANO”

Aggiunge poi “Ho visto un grande senso di responsabilità da parte loro, quando sono rimasti ha casa. Ma non so se nella nuova fase si terrà un comportamento costantemente virtuoso”.

Sulle mascherine, invece, Ricciardi dichiara “Si pensa che basti averla per essere protetti, anche al di là di come la si mette. E invece ci sono documentati effetti collaterali quando viene usata male, o troppe volte male. Questo dispositivo rischia di dare un eccesso di sicurezza, ad esempio di far ridurre le distanze dagli altri, soprattutto negli ambienti chiusi”.

Coronavirus , Ricciardi "Se le cose vanno male, si richiude"
Wlter Ricciardi consigliere del ministro alla Salute Roberto Speranza

Poi conclude “I rischi derivano dalla manipolazione, dalla tendenza a maneggiarla, abbassarla. Paradossalmente quando la si usa ci si tocca più di frequente il viso e gli occhi”.