Vediamo la storia di questo ragazzo che è stato denunciato per 6 volte in dieci giorni, per aver violato le norme sul Coronaviurs, ed è stato arrestato.

Coronavirus: ragazzo denunciato 6 volte in 10 giorni è stato arrestato
Coronavirus: ragazzo denunciato 6 volte in 10 giorni è stato arrestato

La storia è davvero incredibile ed è successa a Torino, cerchiamo di capire questo ragazzo che è stato denunciato per 6 volte in dieci giorni.

Vediamo meglio insieme.

Coronavirus: ragazzo denunciato 6 volte in 10 giorni è stato arrestato

Il ragazzo, protagonista si questa vicenda, ha solamente 29 anni e si trova a Torino, ed ha ricevuto ben 6 denunce e due arresti nel giro di pochissimi giorni.

Ha violato per ben 6 volte le regole, sul distanziamento sociale, che ci sono per contrastare il Coronavirus, ed è stato anche arrestato due volta, nel mese appena finito di Marzo.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS, CONTE L’INTERVISTA: ” NON POSSO DIRE QUANDO AVRà FINE IL LOCKDOWN”

E’ stato fermato dagli agenti del Commissariato Barriera Milano, e lo hanno fermato su una bicicletta, che aveva anche rubato poco prima.

Gli agenti, hanno eseguito tutti gli accertamenti del caso, ed hanno riscontrato che il giovane era stato arrestato per rapina e furto, e per ricettazione.

LEGGI ANCHE —–> CORONAVIRUS, ALTRI 1200 MORTI IN 24 ORE IN AMERICA

E dal 14 di Marzo, ha violato le restrizioni del Dpcm emanato per contrastare  il Coronavirus, per ben 6 volte.

Coronavirus: ragazzo denunciato 6 volte in 10 giorni è stato arrestato
E’ davvero importante uscire di casa solamente per motivazioni importanti

Ricordiamo che è davvero importante uscire di casa solamente per motivazioni di necessità, o per lavoro, o per fare la spesa, perché il distanziamento sociale ed il rimanere a casa è uno dei modi principali per contrastare l’espandersi del Coroanvirus.