La famosissima Lorella Cuccarini, ha parlato del suo dramma, dichiarando che “Tutto è andato in frantumi..”. Vediamo meglio cosa vuole dire.

Lorella Cuccarini: " Tutto è andato in frantumi.." il suo dramma
Lorella Cuccarini: ” Tutto è andato in frantumi..” il suo dramma

Vediamo insieme qual’è stato il dramma della bravissima e super conosciuta, Lorella Cuccarini, dove “Tutto è andato in frantumi”.

Ha parlato e dichiarato tutto in una recente intervista.

Lorella Cuccarini: ” Tutto è andato in frantumi..” il suo dramma

Da settembre dello scorso anno, la super conosciuta e sempre amata dal pubblico, Lorella Ciccarini, è alla conduzione del programma pomeridiano “La vita in diretta”, insieme ad Alberto Matano.

I due hanno preso il posto, che precedentemente era di Tiberio Timperi e di  Francesca Fialdini.

LEGGI ANCHE —-> GRAVISSIMO LUTTO PER FRANCESCO FACCHINETTI “SONO DISPERATO”

Sembra, anche, che la loro conduzione sia confermata per il prossimo anno, dato il grandissimo successo di ascolti, anche in questo momento, a causa dell’emergenza mondiale per il Coronavirus.

Recentemente, Lorella Cuccarini, si è confessata ed ha continuato a parlare del tumore che l’ha colpita nel 2002.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS, RANA AUMENTA GLI STIPENDI E “DONA” 400 EURO PER LA BABYSITTER

Le hanno, infatti, dovuto asportare la tiroide, con un delicatissimo intervento di chirurgia, e le sue parole sono state:

“Una visione della vita che va in frantumi… Da allora vivo senza tiroide”

La scoperta del tumore, è avvenuto dopo un dimagrimento, che non aveva una particolare spiegazione, ed un’eccessiva tachicardia.

Dopo vari esami, molto specifici, che le sono stati consigliati, il medico le ha comunicato l’esito e la diagnosi precisa, ovvero, un nodulo alla tiroide.

Lorella Cuccarini: " Tutto è andato in frantumi.." il suo dramma
Lorella Cuccarini ha parlato di quando ha scoperto di avere un tumore alla tiroide

Le è stato fatto un accurato controllo, ma le parole del medico sono state assolutamente un brutto colpo per Lorella, che da quel momento deve assumere uno specifico farmaco per poter stare bene.

Dopo l’intervento al quale è stata sottoposta, il recupero è stato abbastanza lento e non proprio facile, ma vicino a lei c’era la sua famiglia, che l’ha aiutata sempre.