Il modulo per gli spostamenti, anche se minimi, cambia nuovamente, e quello precedente non è più valido, vediamo insieme come.

Coronavirus: cambia nuovamente il modulo per gli spostamenti-SCARICALO QUI
Coronavirus: cambia nuovamente il modulo per gli spostamenti-SCARICALO QUI

E’ nuovamente cambiato il modulo per poter effettuare gli spostamenti, e quello precedente non è più valido, vediamo insieme le nuove indicazioni.

E’ possibile anche scaricare direttamente qui il nuovo modulo.

Coronavirus: cambia nuovamente il modulo per gli spostamenti-SCARICALO QUI

Non è la prima volta che il modulo da portare con sé per poter fare dei piccoli spostamenti cambia nuovamente.

La comunicazione è del 23 marzo, e viene direttamente dal capo della Polizia, Franco Gabrielli.

Questo modulo, annulla il precedente, e va portato con sè ogni volta che usciamo, e questa volta deve essere indicato anche l’indirizzo da cui è iniziato lo spostamento e la destinazione.

LEGGI ANCHE —–> CORONAVIRUS, BORRELLI: ” PER OGNI CONTAGIO UFFICIALE DIECI NON CENSITI”

Le motivazioni, per il quale ci possiamo spostare sole le “comprovate esigenze lavorative”, “motivi di salute”, la “situazione di necessità”, e “motivazioni di salute”.

E’ sempre obbligatorio portare l’autocertificazione per qualsiasi spostamento, e resta nel modulo, anche la voce che indica che non siamo sottoposti alla quarantena e non siamo positivi al Coronavirus.

SCARICA QUI IL NUOVO MODULO PER GLI SPOSTAMENTI

Il modulo deve sempre essere portato in forma cartacea, e compilato prima di uscire dalla propria abitazione, altrimenti, lo si può compilare nel momento che veniamo fermati dalle forze dell’ordine.

L’autocertificazione, dovrà essere mostrata anche nelle stazioni e negli aeroporti dove i passeggeri verranno anche sottoposti al termoscanner, per verificare la temperatura corporea.