E’ successo a Teora, dove il sindaco ha dichiarato che se si portano i bambini, lui offre la casa, ed è boom di email da parte dei genitori.

Teora il sindaco: "vi offro casa se portate i vostri bambini" boom di email
Teora il sindaco: “vi offro casa se portate i vostri bambini” boom di email

Il paese di Teora si trova nell’entroterra campano dell’Irpinia, ed il sindaco ha dichiarato che offre casa a chi porta i bambini.

Ovviamente ha ricevuto un grande numero di email da parte di moltissimi genitori, ma vediamo bene che cosa voleva dire il sindaco.

Teora il sindaco: vi offro casa se portate i vostri bambini

La cittadina di Teora, è un paese con poco più di mille persone, ed a puntare l’attenzione su questo piccolo borgo è stato la televisione americana.

Questa politica rientra in una tattica per cercare di ripopolare il piccolo comune.

L’offerta è con un contributo per due anni di 150 euro al mese da parte dell’amministrazione comunale per chi prende in affitto uno dei 100 immobili che sono disponibili.

LEGGI ANCHE —-> MARCO BALDINI SI CONFESSA DA CATERINA BALIVO, ” ERA UNA DIPENDENZA, UN DISAGIO PSICOLOGICO”

Il sindaco di Teora, non crede che vendere case a solamente un euro sia un buon affare, perché le persone sarebbero venute solamente per le vacanze estive.

Per avere questo contributo ci sono alcune condizioni che devono essere rispettate, per cercare di ripopolare il piccolo paese.

La famiglia deve spostare la residenza a Teora per almeno 3 anni e deve iscrivere un bambino nella scuola del paese.

LEGGI ANCHE —-> CORONAVIRUS: IL 38ENNE CONTAGIATO LAVORA ALLA UNILEVER, SOCIALMENTE MOLTO ATTIVO

Il comune, dal suo conto, si impegna a tagliare le tasse locali ed a provvedere ai costi della mensa.

La dichiarazione fatta dal sindaco, ha già iniziato a portare i suoi frutti, ricevendo moltissime email.

Una famiglia brasiliana e due italiane hanno già trasferito la loro residenza presso il comune di Teora.

Teora il sindaco: "vi offro casa se portate i vostri bambini" boom di email
Due famiglie italiane ed una brasiliana hanno già trasferito la loro residenza lì

Un alternativa, all’affitto mensile di circa 200 euro, è un aiuto nell’acquisto di una casa con agevolazioni, un esempio è su circa 30mila euro di costi, 5 mila sarebbero messi a disposizione da parte del comune.

Continua il sindaco, che la popolazione di Teora è calata dopo il terremoto del 1980 ed il tasso di natalità è di 2 bambini all’anno contro i 20 che perdono la vita.