In merito alla situazione Coronavirus dice la sua Ilaria Capua, nota virologa: “Il pianeta non dispone dei giusti anticorpi per contrastare la malattia”.

coronavirus
Grosse preoccupazioni espresse dalla virologa Ilaria Capua riguardo al Coronavirus FOTO curiosauro

In merito alla situazione Coronavirus parla l’esperta Ilaria Capua, nota virologa. La malattia scoppiata in Cina ha visto la sua prima vittima in Europa. Risiedeva in Francia. Per il resto le oltre 1700 vittime ed i 60mila e rotti infetti riguardano nella quasi totalità dei casi la stessa Cina, e la regione di Wuhan nello specifico, dove è deflagrata l’epidemia. La Capua, ricercatrice dello ‘One Health Center of Excellence’, in California, afferma al Corriere della Sera: “La vittima che viveva in Francia era una persona anziana, dal sistema immunitario provato. Il Coronavirus è arrivato anche in Africa, e più precisamente in Egitto. Lì le persone non dispongono delle stesse garanzie sanitarie che contraddistinguono i paesi industrializzati. In tutto il continente anzi la maggior parte della popolazione è povera, malnutrita e soggetta ad altre malattie come Aids, tubercolosi e malaria”.

LEGGI ANCHE –> Circa 2.500 cinesi stanno rientrando dalla Cina in Toscana

Coronavirus, Ilaria Capua: “La popolazione mondiale non ha sviluppato i giusti anticorpi”

Una situazione che potrebbe dare adito al Coronavirus di potersi diffondere ulteriormente. “La popolazione del pianeta non ha sviluppato anticorpi contro il virus Covid-19. La Cina sta facendo l’impossibile per evitare che la malattia faccia il giro del mondo, ma sarà molto difficile impedire questo la realizzazione di scenario. Le malattie spesse sorgono negli animali e si diffondono all’uomo. Con il Coronavirus pare sia andata così, al pari di altri casi in passato. Preoccupazioni queste che Ilaria Capua ha espresso anche nei giorni scorsi in occasione di un suo intervento alla trasmissione ‘L’aria che tira’ su La7.

LEGGI ANCHE –> Primo morto in Europa dalla Francia. “Prepararsi al peggio”